Ettore Viola: “Roma, Mourinho è il numero 1 al mondo”

ROMA – “Con Mourinho i Friedkin hanno preso un allenatore che sa infuenzare i giocatori nel modo giusto, carismatico e che si fa rispettare dalla stampa. Ed ha anche voglia di rivalsa“. Lo ha detto Ettore Viola, figlio dell’indimenticato presidente Dino, ai microfoni di “Il Diabolico e il Divino” su New Sound Level 90 FM. “Mourinho è il numero 1 nel mondo. Ecco, mi piacerebbe che fossero più attenti ai giocatori: l’unione fa la forza. I Friedkin sono intangibili: se Mourinho non conosce la Roma, gli americani ancora meno”.

Roma, Mourinho punta al recupero di Pellegrini e Mancini

Guarda il video

Roma, Mourinho punta al recupero di Pellegrini e Mancini

“Nuovo stadio? I Friedkin dovrebbero affidarsi a Caltagirone…”

Sulla questione nuovo stadio, dopo il naufragio del progetto a Tor di Valle: “Anche mio padre ci provò ma non essendo né costruttore, né proprietario di terreni, si rivolse ai vari sindaci di turno per farsi assegnare un terreno e poi trovare qualcuno che ci costruisse. Se i Friedkin trovassero un costruttore piuttosto importante, deciso, bravo, lo stadio si farà. Sto parlando di Caltagirone, se non si fosse capito, che è stato un consigliere della Roma di mio papà”. La chiosa di Ettore Viola è sul calcio moderno: “Il nostro sport è cambiato quando sono spariti i presidenti tifosi: Rozzi, Mantovani, Viola, patron che ci hanno rimesso i soldi per la loro passione”.

CorrieredelloSport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Amrabat e la paura in Guinea: "Nostre famiglie temevano per noi" Successivo Il Manchester United aggiunge Ronaldo nel cartellone dei big

Lascia un commento