Esonero in Italia: è il secondo, a sorpresa è pronto il sostituto

Esonero in Italia ed è il secondo per il club, che sta cercando una svolta che non arriva, procedendo così verso un nuovo licenziamento.

Il colpo di scena vede protagonista il tecnico che era subentrato in panchina lo scorso 14 novembre, sostituendo chi era stato esonerato e che vede ora la stessa decisione possibile per lui, da parte della società che ha avanzato riflessioni dopo la pesante sconfitta maturata nell’ultimo appuntamento in campionato.

Esonero per la seconda volta in stagione
Paulo Sousa e Cristiano Lucarelli – CalcioNow (La Presse)

Una sconfitta che costerebbe così il licenziamento per l’allenatore italiano che verrebbe così esonerato, con la dirigenza pronta a prendere dei seri provvedimenti a seguito del largo risultato ottenuto dal club campano ai danni della sua squadra. Un match, sentitissimo da quelle parti, che ha compromesso le cose all’interno della società, secondo quanto riferito in mattinata.

Secondo esonero in stagione: la società pronta a scegliere un terzo allenatore

Scatterà, a sorpresa, il secondo esonero e che porterà al terzo allenatore in panchina in questa anomala stagione che sta vivendo la società, secondo quanto riferito in mattinata.

Perché queste ore, sarebbero di profonda valutazione per uno dei club che aveva puntato in alto nelle proprie ambizioni, all’inizio di questa stagione. Dopo alcuni mesi in panchina per l’allenatore italiano, potrebbe essere già finita la sua avventura, nonostante il contratto sia valido fino al 30 giugno 2026.

Secondo quanto annunciato da lacasadic.com, il Catania starebbe valutando la possibilità di esonerare Cristiano Lucarelli, tecnico che è uscito sconfitto per 2-5 sul campo dell’Avellino, nell’ultima giornata di campionato in Serie C.

Esonero Lucarelli: può scattare in giornata, il Catania ci pensa

Il Catania ci pensa per quanto venuto fuori in quest’ultimo periodo, con la classifica che non ha visto protagonista la stessa società siciliana, nel campionato di Serie C. Nel Girone C del suddetto campionato, il Catania si trova praticamente al quindicesimo posto e più vicino dunque alla zona retrocessione rispetto a quella che è la posizione legata a chi può giocarsi un posto per la promozione in Serie B. Risulta essere troppo inferiore, rispetto alle aspettative, la situazione del Catania ad oggi. E tutto ciò porterebbe, appunto, alla valutazione di esonerare Lucarelli. E al suo posto, in panchina, potrebbe arrivare un traghettatore del quale non si conosce ancora il nome.

Cristiano Lucarelli rischia l'esonero col Catania
Cristiano Lucarelli – CalcioNow (La Presse)

Ultime Catania: i numeri di Lucarelli

I numeri di Lucarelli non hanno portato una svolta alla stagione del Catania, col tecnico che da quando si è seduto sulla panchina del club a metà novembre, dopo l’esonero già maturato con la Ternana, ha vinto 8 partite e perse altrettante 8 alla guida del Catania, con 5 pareggi ottenuti.

Lucarelli rischia l'esonero
Lucarelli – CalcioNow (La Presse)

L’articolo Esonero in Italia: è il secondo, a sorpresa è pronto il sostituto proviene da CalcioNow.

Precedente Roma-Brighton ore 18:45: dove vederla in tv, streaming e formazioni Successivo Valzer di panchine, torna Mourinho: colpo di scena