Empoli, Andreazzoli: “Giusti questi risultati. Contento di Bajrami, è un’arma in più”

I toscani vincono anche contro l’Udinese centrano il terzo risultato utile consecutivo e si godono 23 punti in sedici giornate di campionato.

L’Empoli si regala un’altra serata indimenticabile. I toscani vincono anche contro l’Udinese, centrano il terzo risultato utile consecutivo e si godono 23 punti in sedici giornate di campionato. Finisce con la “sciarpata” del Castellani, con i tifosi che si godono un rendimento insperato, all’altezza delle migliori stagioni in serie A. Andreazzoli, artefice di questo collettivo che non smette di stupire, ha analizzato la sfida ai microfoni di DAZN.

SICURI – L’Empoli è riuscito ancora una volta a ribaltare la partita. Non è certamente un caso anzi la sensazione è che la squadra sia talmente consapevole dei propri mezzi da non scomporsi se la partita si mette in salita. “Nell’intervallo ho chiesto ai ragazzi di credere in ciò che si fa perché se non ci si riesce gli avversari trovano situazioni più favorevoli. Quando invece la squadra dimostra di esserci diviene tutto più semplici. Nel secondo tempo ho chiesto rapidità e una interpretazione diversa di alcune situazioni.  A volte penso che sia un peccato cambiare assetto e smembrare un collettivo che stava proponendo un calcio gradevole e produttivo. Oltre al gol, ho contato una traversa, qualche salvataggio sulla linea, insomma, tanta roba. Sono contento anche per Bajrami, aspettavamo tutti il momento di rivederlo in queste condizioni, sarà un’arma in più”.

MATURI – Si era parlato di esame di maturità contro i friulani. Superato, evidentemente, a pieni voti. L’Empoli continua a proporre una idea di gioco riconoscibile e propositiva. Tecnica, qualità e quantità. “Rimontare è diventata una costante, non ci demoralizziamo, siamo convinti di aver energia fisica e morale per rimettere a posto le situazioni e non è un caso. Ci abbiamo messo anche qualità. L’allenatore si limita a dare una idea, la differenza la fanno capacità, volontà e applicazione degli interpreti. Il risultato dipende dai calciatori, ma anche dall’ambiente e dalla società che mi hanno consegnato un gruppo serio e laborioso. Quindi credo siano giusto che arrivino questo tipo di risultati”.

Precedente Diretta/ Avellino Bari (risultato 0-1) streaming video tv: Antenucci sblocca il derby Successivo Fedez e la maglia di Bonucci insieme a Chiellini: "Piccolo spoilerino?"