Elkann-Agnelli, sequestro di centinaia di milioni: ecco i motivi

La situazione economico-finanziaria della famiglia Elkann e Agnelli vive un’altra fase di profondi cambiamenti: sequestrati milioni su milioni.

In casa Agnelli ci sono ancora dei problemi da risolvere, con un nuovo processo che ha già preso il via a e che rischia di creare ulteriore caos e nuovi problemi a tutta la famiglia.

Eredità Agnelli: si va in tribunale
Sequestrati centinaia di milioni di euro alla famiglia Agnelli (LaPresse) – calcionow.it

Già da qualche anno in casa Agnelli-Elkann non si riesce a vivere con tranquillità molti tipi di vicende: sia quelle legate allo sport che quella extrasportive, che nel corso degli ultimi anni hanno portato a indagini e a cause in tribunale. Ora gli inquirenti stanno indagando ancora perché c’è stato un sequestro multimilionario che crea non poco caos.

Agnelli ed Elkann di nuovo nei guai: cosa sta succedendo

Nel corso degli ultimi tempi le famiglie Agnelli-Elkann sono finite al centro di grossi problemi legati al calcio, alla Juventus e anche a vicende extrasportive che non lasciano spazio alla tranquillità. La vicenda legata allaa penalizzazione pesantissima in classifica in Serie A dello scorso anno ha causato molti problemi economici, dipesi anche dall’esclusione dalle competizioni europee.

Anche nell’ultimo periodo ci sono motivi economici alla base delle indagini e della nuova causa che sta prendendo forma e che con ogni probabilità si risolverà di fronte ai giudici in tribunale.

Secondo le ultime notizie, c’è stato un sequestro di centinaia di milioni di euro alla famiglia Agnelli.

Sequestro dell’eredità Agnelli: ricorso di Elkann

L’eredità della famiglia Agnelli, lasciata dal fu avvocato Giovanni, è al centro di nuovi procedimenti giudiziari che possono cambiare ancora una volta il corso degli eventi.

Gli avvocati di John Elkann (proprieatrio di Exor, la holding degli Agnelli-Elkann azionista di maggioranza della Juventus) e di Gianluca Ferrero (anche presidente della Juventus) hanno presentato istanza di riesame contro il nuovo sequestro disposto nei giorni scorsi dalla procura nell’ambito dell’inchiesta sull’eredità di Marella Caracciolo, vedova dell’Avvocato Gianni Agnelli.

Le motivazioni del tribunale del Riesame di Torino erano state presentate nei giorni scorsi. La sentenza  aveva accolto in parte le richieste dei legali di John Elkann e di Gianluca Ferrero, per annullare il sequestro di materiali, nell’ambito della presunta dichiarazione fraudolenta relativa alle dichiarazioni dei redditi 2018 e 2019 di Marella Caracciolo.

Sequestro eredità Agnelli: cosa succede
Sequestro eredità Agnelli: Elkann fa ricorso (LaPresse) – calcionow.it

Eredità Agnelli: passaggio delle quote sotto osservazione

Le indagini degli inquirenti della Procura di Torino sull’eredità di Marella Caracciolo e dell’Avvocato Gianni Agnelli sono sempre sotto la lente di ingrandimento e difficilmente troveranno una sentenza definitiva nel giro di poco.

John Elkann perde ì'eredità di Agnelli?
John Elkann eredità Agnelli (LaPresse) – calcionow.it

Ora sotto osservazione ci sarebbe il passaggio di quote de La Dicembre, l’azienda che permette a John Elkann di avere il controllo di Exor, la holding che è azionista di maggioranza tra le altre di JuventusFerrari e Stellantis.

L’articolo Elkann-Agnelli, sequestro di centinaia di milioni: ecco i motivi proviene da CalcioNow.

Precedente Inter superata, il difensore va al Milan Successivo Inter-Napoli 1-1: il tabellino della gara

Lascia un commento