Effetto Covid negli stadi di Serie A: meno gente c’è e più si segna

Con la diminuzione degli spettatori è aumentato un altro parametro: quello delle vittorie in trasferta

Magari sarà un caso, ma da quando è ridiminuita la possibilità di affollare gli stadi la giostra del gol è ripartita con il turbo. Nelle due giornate disputate parzialmente dopo la sosta di fine anno, con il ritorno al limite del 50% della capienza, si è registrata una media di 3,7 reti a partita.

Precedente Belgio, un politico ne ha per tutti: "Hazard grasso. De Bruyne e Lukaku..." Successivo Djokovic alla polizia di frontiera ha detto il falso. Ma non era un martire come Gesù?

Lascia un commento