Eden Hazard: “Non ne potevo più di Conte”. Su France Football le confessioni dell’anti-Cristiano Ronaldo

Davvero l’anti-Cristiano Ronaldo, ora poi che da ottobre è anche un ex, a 32 anni e 700 partite: Eden Hazard ha smesso, era uno dei pochi che quando in vena incantava.

Eden Hazard: “Non ne potevo più dei suoi allenamenti”

Oggi può rivelare a France Football che lui si sente un gradino sotto solo a Messi, ma non è che poi ci tenesse troppo a diventare numero 1. “Ma carriére c’est un best-seller”, lo presenta France Football.

“Individualmente solo Messi è più forte di me. Ronaldo è un calciatore più forte, ma non credo da un punto di vista di calcio puro. Avrei potuto fare meglio, ma non l’ho voluto. Me ne sono sempre fregato delle statistiche”.

Niente ostinato sacrificio alla Conte

“Conte è quello che mi ha chiesto di più, ogni giorno. E’ uno dei più grandi allenatori e forse con lui ho vissuto la mia stagione migliore al Chelsea, ma non ne potevo più dei suoi allenamenti, delle sedute tattiche”. 

Né tantomeno diete da osservare rigorosamente.

“Magari non abusavo, ma non vi prestavo attenzione. Mi piace mangiare e bere un bicchiere in compagnia. Mi capitava la sera prima di una partita di mangiare a casa e bere una bottiglia di buon vino. A Natale, per i Boxing Day, non rinunciavo a buoni pranzi e poi segnavo lo stesso. E in frigo c’è sempre stata una buona bottiglia di champagne. Tanto sapevo che non serviva a nulla stare a dieta, perché sapevo che non avrei giocato fino ai 40 anni”.

Prosit.

Eden Hazard, la carriera

Formatosi a Lille, realizzò con il club la doppietta Campionato-Coppa nel 2011 in Francia. Ha poi trascorso sette stagioni a Chelsea (2012-2019) dove è diventato uno dei migliori giocatori del pianeta, arricchendo il suo palmarès con due titoli in Premier League (2015, 2017) e due Europa League (2013, 2019).

Arrivato al Real Madrid nel giugno 2019 per 115 milioni di euro, il centrocampista offensivo ha successivamente avuto infortuni che lo hanno limitato molto. Ha segnato solo sette gol in campionato per il Real in 54 presenze in Liga prima di rescindere nel giugno scorso il contratto che scadeva nel 2024.

Hazard aveva chiuso la sua carriera internazionale lo scorso dicembre dopo il Mondiale 2022. Ha indossato la maglia dei Diavoli Rossi 126 volte (33 reti), raggiungendo le semifinali della Coppa del Mondo 2018 in Russia con la “golden generation” del Belgio, sconfitta dai futuri campioni del mondo francesi (1-0).

Precedente Infortunio choc per Sofia Goggia: rotti tibia e perone. Addio coppa del mondo di sci Successivo Gli Oscar della domenica sportiva: Chalhanoglu, Egonu, Kvara, Viezzi, Riva…

Lascia un commento