Ecocity Genzano, stop a Pesaro. Patias decisivo nel derby: Feldi Eboli ci 6

Tre partite, altrettanti successi interne in Serie A New Energy. Dopo il successo del Meta Catania, da copione ma di ripresa contro Ciampino, arriva una battuta d’arresto importante, quella di un Ecocity Genzano che si ferma a Pesaro al cospetto di un grande Italservice. La gara si decide nell’ultimo minuto, sul 2-1 a favore dell’Italservice. È Murilo Schiochet a spegnere le velleità di rimonta da parte dei genzanesi, sconfitti 4-1 dal sigillo dell’ex BarichelloT. re punti preziosissimi per la squadra di Scarpitti in ottica playoff scudetto.

A ME IL DERBY

Per la prima volta in stagione la Feldi Eboli supera lo Sporting Sala Consilina dopo la sconfitta dell’andata e il pari in Coppa Italia. La superiorità nel primo tempo dei campioni d’Italia viene evidenziata dal 4-1 con il quale si va al riposo. Nella ripresa il derby esplode: è sempre Patias però a rispedire il Sala Consilina a debita distanza: anche quando una doppietta di Stigliano sembra riaprire l’esperto pivot rossoblù segna un provvidenziale 6-4, A 2” dal termine il definitivo 7-4 di Selucio. Per le Volpi di Samperi i risultati utili di fila diventano sei. Il Napoli, infine, archivia la sconfitta con l’Olimpus Roma di settimana scorsa battendo il fanalino di coda l’Olimpia Verona: tripletta di Salas nel 6-2 di Aversa.

OLIMPUS ROMA A MANTOVA

Questo il programma della 24esima giornata, risultati: Meta Catania-Ciampino Futsal 6-1, Napoli Futsal-Olimpia Verona 6-2, Feldi Eboli-Sporting Sala Consilina 7-4, Italservice Pesaro-Ecocity Genzano 4-1, Active Network-Pirossigeno Cosenza, Saviatesta Mantova-Olimpus Roma sab. ore 16, Fortitudo Pomezia-L84 sab. ore 18, Came Treviso-Sandro Abate sab. ore 18.30. Classifica: Olimpus Roma 58, Ecocity Genzano 45, Napoli Futsal 43, L84 e Feldi Eboli 40, Meta Catania 38, Sandro Abate Avellino e Italservice Pesaro 36, Sporting Sala Consilina e Fortitudo Pomezia 34, Came Treviso 32, Active Network 29, Pirossigeno Cosenza 23, Ciampino Futsal 18, Saviatesta Mantova 13, Olimpia Verona 1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Ronaldo non ci sta: "Solo un malinteso, in Europa è normale" Successivo Lecce-Verona 0-1: Folorunsho decisivo, Henry infuriato ed espulso