Ecco perché si è arrivati alla perdita di 246 milioni e come l’Inter lavora per risalire

Il rosso record nella storia della Serie A, relativo alla stagione 2020-21, arriva per i nerazzurri dopo i 102 milioni persi nel 2019-20

La perdita dell’Inter di 246 milioni di euro è la più alta nella storia del calcio italiano. È durato pochi giorni, si fa per dire, il primato negativo della Juventus, che ha chiuso il 2020-21 con un rosso di 210 milioni.

Precedente Europa League, tutti i risultati e i marcatori al 45': Napoli in vantaggio, Nainggolan pareggia Successivo Sampdoria, il ds Osti a fine corsa: attesa la decisione di Ferrero

Lascia un commento