Ecco i 5 acquisti della nuova Juve. E Zaniolo non esclude Raspadori

La squadra di Allegri ha bisogno di rinforzare lo schieramento titolare per quasi la metà della formazione: da Milinkovic-Savic in giù, gli obiettivi dei bianconeri

Il primo mattone (Vlahovic) era stato programmato per giugno ma anticipato a gennaio: meglio così. La Juve sapeva di dover avviare una mezza rivoluzione, aver coperto il ruolo più importante nella sessione invernale è un bel punto di partenza. Cosa manca adesso? Un terzino sinistro, un paio di centrocampisti, un esterno offensivo, eventualmente la punta di scorta se dovesse andar via uno tra Morata (la Juve spera nello sconto Atletico Madrid, la cifra pattuita per il riscatto è di 35 milioni) e Kean.

Precedente "Stefano Tacconi, fase complicata"/ Come sta: prossimi giorni determinanti Successivo Maradona e il gol di mano all'Inghilterra: la maglia venduta all'asta per 9 milioni

Lascia un commento