Ecco gli arbitri delle finali: Roma-Feyenoord al romeno Kovacs

Per i giallorossi lo stesso fischietto di City-Real. Champions League: Real-Liverpool al francese Turpin. Europa League: Eintracht-Rangers allo sloveno Vincic

Sarà il romeno Istvan Kovacs a dirigere la finale di Conference League tra Roma e Feyenoord, che si disputerà il prossimo 25 maggio a Tirana. Kovacs, 37 anni, è uno degli arbitri che si è distinto maggiormente in campo internazionale in questa stagione, come confermano le dieci designazioni nelle coppe europee dove spicca la semifinale d’andata di Champions tra Real Madrid e Manchester City. Come spesso accade quando è designato un direttore di gara romeno, la squadra arbitrale sarà di nazionalità mista: connazionali gli assistenti Marinescu e Artene, il quarto uomo sarà lo svizzero Scharer, mentre in sala video ci saranno i tedeschi Fritz, Dingert e Dankert. Kovacs ha superato la concorrenza dell’esperto inglese Anthony Taylor, che sembrava anche più accreditato per i trascorsi più lunghi.

i precedenti

—  

Il romeno ha arbitrato sette volte i club italiani, di cui la Roma in due occasioni. I precedenti sono positivi, i giallorossi hanno vinto in entrambi i casi: l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League contro il Braga (0-2 in Portogallo) e la gara della fase a gironi di questa edizione della Conference contro lo Zorya Luhansk (4-0 all’Olimpico).

Champions League

—  

Sono stati selezionati anche gli arbitri delle altre due finali europee. Real Madrid-Liverpool, che assegnerà la Champions League, sarà diretta dal francese Clement Turpin. Fino a poche settimane fa, il favorito sembrava l’olandese Makkelie che poi a sorpresa è stato designato per la semifinale di ritorno tra Villarreal e Liverpool, tagliandolo fuori di fatto dall’ipotesi di essere impiegato per la finale. Ci sarà anche un po’ d’Italia, con Irrati e Meli che saranno al Var insieme ai transalpini Brisard e Delajod; completano la formazione arbitrale gli assistenti Danos e Gringore e il quarto uomo Bastien.

Europa League

—  

Per quanto riguarda l’Europa League, Eintracht-Rangers è stata affidata allo sloveno Vincic, supportato dagli assistenti connazionali Klancnik e Kovacic; il quarto uomo sarà il serbo Jovanovic, mentre al Var sono stati scelti l’olandese Van Boekel, lo sloveno Praprotnik e gli spagnoli Hernandez Hernandez e Diaz Perez del Palomar. Il comitato Uefa ha preferito Vincic al polacco Marciniak, altro candidato per l’incarico reduce da ottime prestazioni. Da segnalare infine la designazione di un altro arbitro italiano, Paolo Valeri (che dirigerà la finale di Coppa Italia): sarà un supporto in sala video per l’arbitro finlandese Lina Lehtovaara nella finale di Champions League femminile tra Barcellona e Lione, che si disputerà all’Allianz Stadium di Torino.

Precedente Chiellini, l'addio alla Juve è ufficiale: "Cedo lo scettro" Successivo Serie A, Torino-Roma anticipata a venerdì 20

Lascia un commento