È stato esonerato, si cambia: rivoluzione su una panchina eccellente

Clamoroso ribaltone su una panchina eccellente: è stato esonerato. In casa di una big si volta pagina, ecco tutti i dettagli

Il campionato ha imboccato il tratto finale. Poche partite e si tireranno le somme. Siamo, dunque, nella fase clou della stagione, quella in cui i punti conquistati o persi pesano il doppio.

Rivoluzione su una panchina eccellente
Rivoluzione su una panchina eccellente: è stato esonerato (LaPresse)-calcionow.it

Gli ottavi di finale delle Coppe Europee sono stati archiviati senza provocare scossoni mentre il campionato continua a mietere vittime tra gli allenatori che, come vuole una regola non scritta del calcio, pagano per tutti quando i risultati non arrivano.

E così l’ultimo turno di campionato è stato fatale al tecnico di una big che è stato esonerato dopo l’ennesimo ko: un ribaltone in panchina prima che la situazione precipiti e diventi irrecuperabile.

Bundesliga: è stato esonerato Niko Kovac, allenatore del Wolfsburg

Come è noto, Thomas Tuchel a fine stagione dirà addio al Bayern Monaco che con un ritardo di 10 punti dalla capolista Bayer Leverkusen – che finora non ha mai perso – molto probabilmente vedrà interrompersi il proprio regno che dura da 12 anni.

Ma quella dei bavaresi non è l’unica panchina eccellente a cambiare titolare visto che la dirigenza del Wolfsburg dopo il ko casalingo in rimonta dei ‘Lupi’ nel match contro l’Augusta ha deciso di esonerare il tecnico Niko Kovac e i suoi assistenti Robert Kovac e Aaron Briggs.

Esonero Niko Kovac
Il Wolfsburg ha esonerato Niko Kovac (LaPresse)-calcionow.it

Il club di proprietà della Volkswagen con un comunicato ha reso noto l’esonero del tecnico croato e del suo staff un comunicato diffuso: “Il VfL Wolfsburg si è separato con effetto immediato dal suo allenatore Niko Kovac. L’Amministratore Delegato Marcel Schäfer ha informato il 52enne della decisione in una conversazione personale”.

Del resto, il ko contro l’Augusta è il terzo di fila, con i ‘Lupi’ che nelle ultime dieci non hanno mai vinto e che quindi hanno bisogno di un cambio di passo per allontanarsi dalle zone calde della classifica visti i soli 25 punti conquistati, a più 6 dalla terz’ultima che spareggia con la terza della Zweite Bundesliga (la Serie B tedesca).

Concetto ribadito dallo stesso Amministratore Delegato del club biancoverde nel sopraddetto comunicato: “Crediamo che sia necessario dare alla squadra un nuovo slancio per raggiungere il nostro obiettivo. Desideriamo ringraziare Niko Kovac, suo fratello Robert e Aaron Briggs ai quali auguriamo tutto il meglio per la loro vita privata e professionale”.

L’articolo È stato esonerato, si cambia: rivoluzione su una panchina eccellente proviene da CalcioNow.

Precedente Rissa shock in campo: la squadra si ritira dal campionato Successivo Inter-Napoli non è finita: maxi squalifica

Lascia un commento