E se il Mourinho comunicatore avesse soffocato l’allenatore?

Il tecnico della Roma resta un maestro della polemica (ma perché irridere la proposta del Milan?). La squadra però rende poco. E le uscite dello Special One mettono nel mirino gli arbitri. Ma anche la società…

La premessa è scontata, ma è sempre meglio ribadirla per non essere equivocati: Josè Mourinho è un allenatore, da tanti punti di vista, indiscutibile. Ha vinto e trionfato in ogni angolo d’Europa, ha fatto calcio ad altissimi livelli, ha allenato i più grandi calciatori, ha fatto la Storia del pallone. Impossibile negarlo.

Precedente Inter, tampone negativo per Dzeko. Si allena a parte ad Appiano in attesa dell'idoneità Successivo Corriere della Sera: "Telefonata Draghi-Gravina: ipotesi stadi senza pubblico"

Lascia un commento