E’ morto Bryan Dodien, diciassettenne promessa della Juve

TORINO – Bryan Dodien, giovane promessa del calcio italiano e della Juventus, è morto a soli 17 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo annuncia il club bianconero con un tweet: “La Juventus si stringe nel dolore con la famiglia di Bryan Dodien”, si legge. Il classe 2004 cresciuto nelle giovanili bianconere, e al quale Pogba aveva dedicato un gol, nel 2019 era tornato in campo con la speranza di poter riprendere la sua carriera.

Addio a Morini, ai funerali dell’ex stopper della Juve anche Platini

Addio a Dodien, a 17 anni il cancro porta via la promessa bianconera

Una storia, quella di Bryan, di cui si era interessato Paul Pogba. Il francese, ai tempi della Juventus, mostrò una maglietta con scritto “Bryan sono con te” dopo aver messo a segno un gol nel derby contro il Torino. In seguito il centrocampista francese regalò anche una sua maglia al giovane e sfortunato ragazzo. 

Precedente Shalom Cup: l'Under 17 Lnd stende il Crotone e vola in finale Successivo Serie C, prima gioia per il Catania. Pari tra Messina e Palermo

Lascia un commento