È fatta, anzi no: i colpi che potevano cambiare il calcio ma poi sono saltati

Olivier Giroud ha tirato in ballo l’Altissimo per giustificare il suo mancato passaggio all’Inter – “Ero vicino all’Inter ma Dio ha fatto le cose bene e ha voluto così” , ha detto in un’intervista all’Equipe – ma viene il sospetto che gli sfugga che il buon Dio ha un paio di cose più importanti da tenere d’occhio e forse – due anni fa – il trasferimento saltò per altre ragioni. Ma tant’è. Il destino ha voluto così. E Giroud oggi è felice con la maglia del Milan. Il calcio è fatto di sliding doors, lo sappiamo. E in quella centrifuga che è il calciomercato ne sono capitate di tutti i colori. Affare fatto. Anzi no. Salta tutto. Dove l’abbiamo già sentita?

Precedente Marani sul calo dell'Atalanta: "Gran delusione, sono mancate 22 reti rispetto lo scorso anno" Successivo Fire TV Stick in offerta: 19.99€ (lite) – 24.99€ (alexa) – 34.99€ (4K) – 39.99€ (4K Max)

Lascia un commento