Dzeko torna titolare? Ora Fonseca deve decidere

ROMA – È la settimana più lunga, nella quale nessun allenatore vorrebbe ritrovarsi nei panni di Paulo Fonseca. Come si dice a Roma, nella scelta tra Dzeko e Borja Mayoral, come fa sbaglia. Domenica contro l’Udinese la squadra giallorossa deve tornare alla vittoria per restare in corsa per la Champions. L’allenatore dovrà fare a meno ancora di Smalling, che rientrerà a fine mese, ma ritrova Pellegrini (scontata la squalifica), nel ruolo di trequartista e potrà portare in panchina Pedro, in via di guarigione ed El Shaarawy, alla sua prima convocazione. Ieri il Faraone si è allenato regolarmente in gruppo. L’attaccante, che non gioca da novembre e ha dovuto superare un contagio da Covid con un’alta carica virale, sta lavorando con grande impegno per rientrare il prima possibile: sabato scorso è volato a Torino con Pellegrini per sostenere i compagni all’Allianz Stadium. Contro l’Udinese spera di poter disputare almeno uno spezzone di partita.

I ritorni

Anche Dzeko ha lavorato con i compagni e si candida a tornare in campo dall’inizio. Fonseca sceglierà senza condizionamenti, valutando lo stato di forma del centravanti bosniaco, che deve recuperare la migliore condizione. L’altra novità di formazione riguarda Cristante, che potrebbe tornare al centro della difesa. […]

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna del Corriere dello Sport – Stadio

Precedente Riapertura palestre e piscine, nuovo protocollo Cts: lezioni individuali e distanza 10 metri in acqua Successivo Fonseca, la difesa fa acqua: alla Roma serve un piano B

Lascia un commento