Dzeko: “Sosterrò la Roma in tutte le partite di Serie A”

Le nuove emozioni vissute in maglia Inter, il dolce ricordo della Roma e la lotta scudetto. Edin Dzeko si racconta dal ritiro della nazionale bosniaca e lo fa pensando a un campionato da protagonista: “In nerazzurro tutti sanno cosa possono aspettarsi da me e io in campo farò quello che so fare meglio. Ho molto rispetto per Inzaghi. Mi piace la sua filosofia calcistica che è estremamente offensiva e credo che avrò molte più occasioni davanti alla porta avversaria. L’Inter sa perché mi ha scelto, così come so cosa devo fare per migliorare il mio gioco, ma anche quello di tutta la squadra. Siamo compatti e credo che con il passare del tempo il gioco migliorerà perché abbiamo bisogno di un po’ più di tempo per giocare insieme”.

È già l’Inter di Dzeko e Calhanoglu: che poker al Genoa!

Guarda la gallery

È già l’Inter di Dzeko e Calhanoglu: che poker al Genoa!

Dzeko: “Io capocannoniere? Non ci penso”

Il compito dell’attaccante è quello di segnare, non esiste un attaccante che possa prevedere il numero di gol a fine stagione. Vorrei poter segnare un gol in ogni partita, ma è impossibile. So che farò del mio meglio per far vincere la squadra, al titolo di capocannoniere non penso neanche. Vorrei solo che la squadra vincesse. Il successo di una squadra è sempre più importante del successo di un singolo”.

Dzeko e la Juve: “Le cose sono cambiate…”

Difficile fare i pronostici adesso, l’Inter sta difendendo lo scudetto e sa quanto sia difficile farlo. Il campionato italiano è molto equilibrato e al vertice trovi sempre delle squadre molto vicine tra di loro. La Juventus è inviolabile da anni, ma ora le cose sono un po’ cambiate. L’Inter ha dimostrato di essere sulla buona strada per ereditare il trono in Serie A, ma sarà molto difficile soprattutto perché ci sono diverse squadre che hanno grandi ambizioni, e la scorsa stagione ha dimostrato che anche una partita può essere una svolta. Penso che sarà un campionato combattuto fino all’ultima giornata e spero che alla fine sarà l’Inter a vincere lo scudetto”.

Dzeko: “Auguro tanta fortuna alla Roma”

La mia età? Le risposte le ho sempre date sul campo. Non importa se sei vecchio, importa cosa riesci a fare sul campo. Mi sento bene e non faccio caso a quelli che dicono di queste cose. Sono concentrato sulle mie partite e sul gioco di squadra. Auguro tanta fortuna alla Roma. La sosterrò in tutte le 36 partite di Serie A“.

MisterCalcioCup, iscrizioni aperte: schiera la tua formazione, vinci viaggi in Europa e buoni Amazon. Partecipa, è gratis!

Precedente Torino, per Belotti solo forte trauma contusivo Successivo Real Madrid sfottuto dallo sceicco del Qatar: il tweet diventa un caso

Lascia un commento