Dybala, visita notturna al Colosseo. Il gladiatore pronto alla battaglia

ROMA – Nelle sue prime serate nella capitale non poteva non visitare il Colosseo. Paulo Dybala si è preso una sera per ammirare la meraviglia di Roma e del mondo, osservandola con ammirazione e riuscendo a scattare anche qualche foto in totale anonimato. Del resto, per lui la storia di Roma è una passione, quasi un’ossessione. Qualche anno fa aveva dichiarato che Roma era una delle sue città preferite, già visitata diverse volte. 

Ma poi Dybala è profondamente legato a questa città anche per la sua passione per i gladiatori. Da qui è nata infatti la sua celebre esultanza. Lo stesso Dybala sui social aveva spiegato il significato della mano sul volto con cui esulta dopo ogni gol“Quando lottiamo, a volte indossiamo una maschera da guerrieri per essere più forti, senza perdere il nostro sorriso e la gentilezza!”. La “dybalamask” è “la maschera di un gladiatore. Tutti nella vita affrontiamo dei problemi e delle delusioni, per questo ho deciso di festeggiare ogni gol con la mia maschera, la maschera del gladiatore. Tutti nella vita affrontiamo problemi e dobbiamo affrontarli come guerrieri, anche se siamo sorridenti e felici”. 

Wijnaldum è sbarcato a Roma: delirio a Ciampino!

Guarda il video

Wijnaldum è sbarcato a Roma: delirio a Ciampino!

Precedente Juve, Gatti: "Vogliamo arrivare il più in alto possibile" Successivo Roma-Shakhtar, Olimpico sold out: in 60mila per Dybala e Wijnaldum!

Lascia un commento