Dybala scherza con De Rossi in conferenza: la scena che fa ridere tutti a Milano

Avere due campioni del Mondo in conferenza non è così normale, soprattutto se poi entrambi hanno dimestichezza con le telecamere allora succede sempre qualcosa in più. Paulo Dybala è la star di oggi pomeriggio a San Siro: le domande sono tante, i selfie di chi lo incontra anche e lui non si sottrae. Mai. Fa la conferenza, lo intervistano tv italiane e argentine anche in questo caso non si risparmia. C’è però un momento che fa ridere tutti, in primis lui e lo stesso De Rossi. Gli viene chiesto delle sue condizioni fisiche e Dybala risponde: “In questo momento mi sento benissimo, mi sono allenato bene in settimana no?“. Mentre lo dice Paulo guarda De Rossi che qualche gesto scaramantico lo fa: “Non lo di’, che l’ultima volta che mi hanno fatto questa domanda….“. Dybala sorride e come lui tutti, poi torna serio: “Le decisioni sui minuti le decide il mister, ma io sono a disposizione“.

Dybala, De Rossi e il futuro: “Vorrei che Daniele restasse, devo parlare con la società”

A disposizione, e questa al netto dei siparietti è la vera notizia di giornata, Dybala è per il futuro a Roma. Si capisce chiaramente quando dice che l’anno prossimo vorrebbe giocare la Champions con De Rossi allenatore e quando conferma di aspettare la società per parlare di rinnovo e capirne le intenzioni: “Alcune scelte non dipendono né da me né da De Rossi, dipendono dalla società, noi vorremmo continuare a lavorare con lui. Io anche parlerò con la società per capire le intenzioni, ma adesso dobbiamo pensare alla partite perché tutti sappiamo che competizione vogliamo giocare l’anno prossimo. Io cerco di aiutare i più giovani, parlando con i capitani della squadra per migliorare ogni giorno“. Della serie: sono un leader e mi piace sentirmi tale. Su De Rossi le parole di Dybala non sono di circostanza: “Sono stato allenato da Allegri e Mourinho, Daniele a differenza loro sta iniziando ma vedendo come allena e cosa ci trasmette penso possa arrivare ai loro livelli. Sentirlo parlare prima delle partite è bellissimo, non fiata nessuno”.

Dybala e il momento della Roma

Livelli è una parola che ricorre nella conferenza, soprattutto quando Dybala parla della partita di domani: “Stiamo attraversando un momento positivo, vincere il derby ti aiuta a preparare le cose con più serenità, affrontare il Milan sarà una bella prova per sapere dove siamo e vedere che percorso abbiamo fatto da quando è arrivato De Rossi”. Anche perché il sogno è provare a prendersi una rivincita dopo Budapest: “Perdere una finale è la più cosa più brutta che può succedere nel calcio, ci tenevo tanto a vincere l’Europa League, il percorso che avevamo fatto era stato bellissimo, siamo stati molto vicini, quella squadra e quel gruppo sarebbero rimasti nella storia della Roma. Purtroppo ho perso anche una finale di Champions, ma il calcio sempre ti dà una rivincita e speriamo arrivi quest’anno“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Psg-Barcellona diretta Champions League: Christensen gela il Parco dei Principi LIVE Successivo Champions show: il Barcellona sbanca Parigi, fa festa anche l'Atletico