Drammi, giganti, inchieste, campioni: i 10 articoli più letti del 2023 di G+

Renatino giocava nelle giovanili del Napoli, aveva cazzimma e piedi buoni, dicevano somigliasse a Insigne, sognava gli applausi di quella Curva B dove ogni domenica andava a tifare. Poi il prestito, le delusioni, una strada sbagliata, l’arresto per spaccio e una vita finita presto, troppo presto, a vent’anni, con sei colpi di pistola della Camorra. Dalla rubrica Serie A noir.
​Clicca qui per leggere

Precedente Messi, Sinner, la Champions, il Giro: i 10 pezzi più letti del 2023 Successivo Mercato Napoli: piace Emre Can, la lista di De Laurentiis