Dramma in Sardegna: tecnico muore a 38 anni durante l’allenamento dei Pulcini

OLBIA – Lutto nel calcio giovanile sardo, che piange la prematura scomparsa di Emanuele Cossu, 38enne tecnico originario di Nuoro morto a Olbia per un malore (sembrerebbe per un infarto) durante l’allenamento dei ‘suoi’ Pulcini dell’Atletico Olbia nella serata di ieri (1 marzo). Inutile l’intervento dei soccorritori, che con l’ausilio del defibrillatore hanno cercato di rianimare l’uomo, accasciatosi dentro gli spogliatoi.

Dramma Atletico Olbia: le parole del presidente

Queste le parole di Mario Carlo Bassi, presidente dell’Atletico Olbia, affidato ad un post pubblicato su Facebook a nome di tutta la società: “Un lutto terribile ha colpito la famiglia dell’Atletico Olbia. Emanuele Cossu, allenatore dei Pulcini, ci ha lasciati prematuramente. I cuccioli, gli allenatori e i dirigenti si stringono con affetto ai familiari in questo drammatico frangente”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Stadio Maradona, il Sindaco Manfredi: "De Laurentiis ci sta lavorando" Successivo Di Bello e l'imbarazzante Milan-Lazio: per Rocchi fuori fino ad aprile!