Dragusin: “Esordio con la Juve? Onorato, ma ora voglio crescere qui”

GENOVA – Il neo difensore della Sampdoria, Radu Dragusin, ha parlato ai canali ufficiali del club doriano dopo il suo arrivo in prestito dalla Juve: “È un onore essere qui, ringrazio il club e il presidente Ferrero per questa opportunità – ha detto il romeno -. Tengo tanto a dimostrare di che pasta sono fatto e cosa posso fare, esordire a Genova l’anno scorso, per me, è stato un bel momento. Anche se non c’erano i tifosi ho sentito la pressione del massimo campionato ed è stato molto emozionante. Bonucci e Chiellini? Mi hanno sempre dato una mano – ha concluso Dragusin – e allenarsi contro gente come Ronaldo e Quagliarella fi fa solo crescere. E ora voglio farlo qui alla Sampdoria“.

Super Audero in Sassuolo-Sampdoria: porta blindata

Guarda la gallery

Super Audero in Sassuolo-Sampdoria: porta blindata

Tuttosport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Roma, contro il Sassuolo in campo con patch UNHCR sulla maglia Successivo Gasperini sul ko di Muriel: "Un bel guaio. La sensazione è che dovrà stare fuori parecchio"

Lascia un commento