Drago: “Bernardeschi al Napoli troverebbe la sua dimensione”

NAPOLI– A Radio Marte è intervenuto Massimo Drago, ex allenatore di Bernardeschi al Crotone. “Il Napoli arriva sempre lì, ma quando serve dare la spallata vincente vengono a mancare giocatori determinanti. Bernardeschi al Napoli? Già si vociferava l’anno scorso, potrebbe trovare la sua dimensione ideale. Per esprimere il suo meglio ha bisogno della fascia laterale, nel 4-2-3-1 può migliorare anche l’aspetto realizzativo. Alla Juventus ha fatto fatica perché ha giocato spalle alla porta, è un giocatore di gamba e deve giocare esterno. Con Federico in campo ci sarebbe anche la possibilità di far giocare Lozano esterno a sinistra. Quest’anno sarà fondamentale per Bernardeschi, sarà un anno di rivincita nei confronti della Juve che lo ha tenuto per 5 anni e lo ha lasciato andare a parametro zero. Ha dimostrato anche a Firenze che sotto l’aspetto del sacrificio non manca, ha fatto anche il quinto di centrocampo. Spalletti non bada alla carta d’identità ma alla sostanza, è un tecnico che a me piace per come fa giocare le squadre. È uno di quelli che quando la squadra gioca bene, cerca il gol tramite il gioco. Forse l’unica pecca è quando non riesce a trovare il gol perché non ha un piano B. Anche quest’anno lo abbiamo visto con il Napoli in alcune partite: ha creato tanto e sprecato altrettanto”. 

Napoli, Lozano acclamato alla finale di Clausura in Messico

Guarda la gallery

Napoli, Lozano acclamato alla finale di Clausura in Messico

Precedente Max Biaggi, nuova fidanzata: chi è?/ Francesca Semenza: modella, attrice e... Successivo Entusiasmo Roma, volano gli abbonamenti: superata quota 23mila

Lascia un commento