Donnarumma non gioca al Psg, Nazionale a rischio? Ecco perché gli viene preferito Navas

Donnarumma non gioca al Psg, Nazionale a rischio? Ecco perché gli viene preferito Navas. Da miglior calciatore dell’Europeo a panchinaro (seppur di lusso), questo è l’inquietante avvio al Psg dell’ex portiere del Milan. 

Donnarumma non gioca al Psg perché Navas è uno dei leader dello spogliatoio 

Donnarumma non gioca. E non è nemmeno un caso. Infatti il Psg ha confermato come titolare Keylor Navas. L’ex portiere del Real Madrid ha 34 anni ed è uno dei leader dello spogliatoio del Psg dall’alto dei numerosi  trofei internazionali vinti con i Blancos (3 Champions League, 3 Supercoppe Europee e 4 Mondiali per Club). 

E allora perché il Psg ha deciso di mettere sotto contratto anche Donnarumma? Molto banalmente, perché i soldi non gli mancano. E l’ex portiere del Milan era una occasione ghiottissima, a parametro zero. Infatti il club parigino non ha dovuto pagare il suo cartellino visto che Donnarumma si era svincolato dal Milan a parametro zero. 

L’ex portiere rossonero non aveva firmato il rinnovo del contratto e quindi non ha fatto incassare al suo vecchio club nemmeno un euro. In questa maniera, il titolare della porta azzurra ha strappato un ricchissimo contratto pluriennale da 12 milioni di euro a stagione (praticamente un milione al mese). 

Donnarumma, il posto in Nazionale è a rischio: potrebbe lasciare il Psg a gennaio 

Il Psg lo considera il portiere del futuro ma non del presente. Per questo aveva deciso di mandarlo in prestito ma Donnarumma è voluto restare con la convinzione di far ricredere il suo tecnico durante gli allenamenti. Se non riuscirà a trovare spazio, dovrà partire a gennaio (in prestito) per non perdere il posto in Nazionale. 

Precedente Afghanistan, le calciatrici della nazionale femminile in fuga dai talebani. Corsa contro il tempo per salvarle Successivo Manchester United, follie per Ronaldo: biglietti in vendita fino a 3000 euro!

Lascia un commento