Domenica sportiva ricca di emozioni: trionfano Bagnaia, Sinner, Hamilton e Jasmine Paolini

Domenica sportiva ricca di emozioni e di risultati sorprendenti. Dopo il sabato elettrizzante dei motori.

In MotoGP lo spagnolo Martin si è preso Pole e Sprint facendo scivolare Bagnaia a meno 15 punti. E ha conquistato la prima fila del GP Germania con Oliveira (2) e  R.Fernandez (3).Bagnaia è partito quarto.

In Formula Uno, sulla iconica pista di Silverstone, la Mercedes sabato si è ripresa la scena conquistando la prima fila con Russell (1) e il Re Nero Hamilton (2). Verstappen costretto a partire quarto, in seconda fila con la McLaren di Norris.

VIGILIA DA DIMENTICARE PER LA FERRARI

Domenica sportiva ricca di emozioni: trionfano Bagnaia, Sinner, Hamilton e Jasmine Paolini.Domenica sportiva ricca di emozioni: trionfano Bagnaia, Sinner, Hamilton e Jasmine Paolini.

Domenica sportiva ricca di emozioni: trionfano Bagnaia, Sinner, Hamilton e Jasmine Paolini

Vigilia invece da dimenticare per la Ferrari. Un disastro: Sainz settimo,  Leclerc addirittura undicesimo; il monegasco relegato in sesta fila con Sargeant, dietro la Williams di Albon (9) e l’Austin Martin di Alonso 10). Insomma tutti migliorano tranne la Rossa, battuta anche dalla Haas di Hulkenberg (6).
Quanto al tennis di scena sull’erba di Wimbledon – erba mai così azzurra – sono scesi in campo a disputare gli ottavi Jasmine Paolini (è stata la sua prima volta) e Jannik Sinner, entrambi sul Centrale. Nel dettaglio.

DOMENICA DI MOTOGP IN GERMANIA

Nona tappa del Motomondiale sul circuito di Sachsenring (in Sassonia). Trionfo Bagnaia, il quarto di fila. Strada spianata dalla caduta dello spagnolo Martin a due giri dal termine quando era in testa; fatale per lui la pressione di Pecco, scatenato. Ora Bagnaia è leader del Mondiale con 10 punti sul detronizzato Jorge Martin. Bagnaia sul podio con i fratelli Marquez della Ducati Gresini: Marc secondo, Alex terzo. Quarto Bastianini , quinto Morbidelli.  Ritirato Di Giannantonio. Cinque moto italiane nei primi cinque posti. Ora la MotoGP va in vacanza un mese. E il 20 luglio Pecco si sposa con Domizia, anche lei originaria di Chivasso.
Nozze da favola, chef Bottura.

FORMULA UNO A SILVERSTONE

Hamilton trionfa a Silverstone dopo 3 anni di digiuno. Battuti Verstappen e Norris. Il digiuno di vittorie durava dal GP d’Arabia 2021. Bravissimo nel finale a tenere a bada i 2 giovanotti che sognano i suoi numeri. Cioè Verstappen e Norris. Gara tra pioggia e sole, cominciata sul bagnato è finita sull’asciutto.

Il “re Nero” ha vinto con sapienza tattica. La Ferrari è ancora alla ricerca di un assetto. Quinto posto con Sainz mentre Leclerc ha chiuso al 14 esimo posto. Alle Rosse è mancata la velocità sia in qualifica che in gara. Hamilton è tornato a vincere dopo 56 gare di astinenza.

TENNIS A WIMBLEDON

Jasmine Paolini ha battuto l’americana Madison Keys ed è volata ai quarti di finale. Jasmine è la quinta italiana della storia ai quarti di finale di Wimbledon. Ce l’ha fatta grazie al ritiro dell’avversaria, infortunata alla coscia sinistra e costretta al ritiro sul 6-3, 6-7 (6), 5-5, dopo 2 ore e 23 minuti.
Sinner ha affrontato il bomber Ben Shelton, 22 anni, giovane talento statunitense. Jannik ha vinto il primo set 6-2 in mezz’ora, il secondo 6-4 in 1 ora e 5 minuti, il terzo set è stato una faticaccia 7-6 ha vinto il tie break (11-9). Ora l’azzurro è ai quarti di Wimbledon.

Precedente Thiago Motta è arrivato in Italia: ora inizia l’avventura con la Juventus Successivo Roma, è fatta per Le Fée: tutte le cifre dell'affare

Lascia un commento