Disfatta Lazio Primavera, ne prende 6 dall’Empoli. Pari Juve, ok l’Atalanta

ROMA – Quasi completata la 9ª giornata (infrasettimanale) del campionato Primavera 1, aperta dal tris rifilato dal Bologna al Milan e che attende i posticipi del giovedì AscoliSassuolo e InterRoma. Nelle gare del pomeriggio spicca sicuramente il clamoroso 6-2 esterno rifilato dall’Empoli alla Lazio.

Spal-Fiorentina 1-0

A Ferrara vince la Spal 1-0 grazie all’immediata rete di Zanchetta, arrivato al 1′. Il centrocampista riceve palla in area e fredda il portiere viola Ricco realizzando il gol partita che regala la seconda vittoria di fila alla squadra di mister Scurto. Gli estensi salgono così al 2° posto con 17 punti, lasciando la Fiorentina inchiodata a quota 9.

Atalanta-Sampdoria 3-1

Primo tempo intenso con i nerazzurri che chiudono avanti sul 2-0 con due reti in soli 6′: sblocca Scalvini sugli sviluppi di un corner al 24′, poi raddoppia Italeng alla mezz’ora. I blucerchiati riaprono la gara nella ripresa, al 73′, grazie al rigore trasformato da Trimboli. Potrebbe essere l’inizio della riscossa, ma i bergamaschi la chiudono con il 3-1 di De Nipoti nel finale che li porta a 11 punti in classifica, due in meno della Sampdoria.

Genoa-Juventus 2-2

Primo tempo scoppiettante con il Genoa in vantaggio già al 7′: è Besaggio a siglare l’1-0 sfruttando l’errore in uscita di De Winter, ma la Juve riacciuffa il pari al 23′ con Miretti. Passa poco meno di un quarto d’ora e liguri sono di nuovo avanti con Kallon, che calcia debolmente ma trova il grave errore di Garofani: è 2-1. Nella ripresa, al 70′, arriva il pareggio bianconero di Da Graca che ribadisce in rete la respinta centrale di Tononi. Un punto a testa con i bianconeri secondi a quota 17 e i rossoblù che salgono a 9.

Lazio-Empoli 2-6

Parte bene la Lazio che si porta avanti al 6′ con Moro, bravo a sfruttare una respinta corta della difesa toscana e trafiggere Biagini. L’Empoli reagisce subito e pareggià al 17′ con Ekong, lesto a bruciare la difesa biancoceleste sul filtrante di Donati e realizzare l’1-1. Passano soo 11′ e gli azzurri raddoppiano con Lipari, servito da un erroraccio in disimpegno di Pereira, è 1-2. Nel secondo tempo l’Empoli realizza il terzo gol ancora con Lipari, al 73′, ma 6′ dopo Ferrante riapre la gara realizzando il 2-3. Da qui i toscani si scatenano e sigillano il risultato chiudendo sul 2-6 con le reti di Ekong, Klimavicius e Donati. Terzo ko di fila per la Lazio, che resta ferma a 9 punti, mentre i toscani salgono a quota 12.

Torino-Cagliari 1-1

Pronti via e subito un’occasione per parte con Contini e Karamoko, ma è il Cagliari a trovare il vantaggio al 12′: è Desogus a finalizzare la ripartenza lanciata da Masala e realizzare l’1-0 senza lasciare scampo a Sava. Al 37′ i rossoblù restano in dieci per l’espulsione (doppia ammonizione) di Sulis, e nella ripresa il Torino pareggia con Greco dal dischetto al 56′: è 1-1. Nella ripresa i sardi resistono anche in inferiorità numerica e portano via un punto da Torino e li porta a quota 9, con i granata a 6.

Precedente Padova da sballo: 6-0 al Carpi e primo posto Successivo Padova tennistico: 6-0 al Carpi!

Lascia un commento