Diretta Viktoria Plzen-Inter ore 18.45: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

PLZEN (REPUBBLICA CECA) – Rinfrancata dal successo contro il Torino arrivato nel finale grazie alla rete di Marcelo Brozovic, l’Inter vola in Repubblica Ceca per sfidare il Viktoria Plzen nella 2ª giornata della fase a gironi della Champions League. Squadre in campo alla Doosan Arena alle 18.45. La squadra di Simone Inzaghi ha bisogna dei tre punti dopo il ko all’esordio stagionale nella competizione contro il Bayern Monaco (2-0) al Meazza. Ko anche per i cechi, sconfitti dal Barcellona al Camp Nou (5-1). Per il Viktoria Plzen si tratta della prima sconfitta stagionale in 14 partite. L’ultima squadra italiana affrontata nelle competizioni europee dai cechi è stata la Roma: nella stagione 2018/19 (fase a gironi della Champions League) sconfitta 5-0 in trasferta, ma vittoria per 2-1 in casa. Il Viktoria Plzen ha vinto le ultime otto partite europee in casa (incluse le qualificazioni), segnando almeno due gol in ogni vittoria (21 in totale). Ha perso solo uno degli ultimi 19 confronti in casa nelle competizioni europee (16V, 2N), una sconfitta per 5-0 contro il Real Madrid durante l’ultima stagione disputata in Champions League nel novembre 2018. Questo, invece, è il primo incontro in assoluto contro l’Inter nelle competizioni Uefa. L’unico precedente incontro dell’Inter in Champions League con una squadra della Repubblica Ceca risale alla fase a gironi 2019/20: pareggio 1-1 in casa e vittoria 3-1 in trasferta contro lo Slavia Praga.

Viktoria Plzen-Inter: dove vederla in tv e in streaming

Viktoria Plzen-Inter, 2ª giornata della fase a gironi della Champions League, è in programma alle ore 18.45 alla Doosan Arena di Plzen, Repubblica Ceca, e sarà visibile in diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport 252 e Mediaset Infinity. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Now e sulla piattaforma Sky Go. 

Le probabili formazioni di Viktoria Plzen-Inter 

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): Stanek; Havel, Hejda, Pernica, Jemelka; Kalvach, Bucha; Sykora, Vlkanova, Mosquera; Chory. Allenatore: Bilek.

A disposizione: Jedlicka, Tvrdon, Kasa, Tijani, Holik, N’Diaye, Pilar, Cermak, Jirka, Bassey.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Gosens; Martinez, Correa. Allenatore: Inzaghi. 

A disposizione: Onana, Cordaz, D’Ambrosio, Acerbi, Dimarco, Dumfries, Bellanova, Mkhitaryan, Asllani, Gagliardini, Dzeko.

ARBITRO: Schärer (Svizzera).

ASSISTENTI: Zogai-Eni.

IV UOMO: Fähndrich.

VAR: San.

ASS. VAR: Tschudi. 

Precedente Dybala, fortissimamente Dybala: riporta la Roma ai vertici Successivo ESCLUSIVA TMW - Lazio, Bianchessi: “Puntiamo sui giovani italiani. I club accontentano gli agenti…”

Lascia un commento