Diretta Venezia-Bologna ore 15, probabili formazioni, dove vederla in tv e in streaming

VENEZIA – Il Venezia di Soncin ospita il Bologna in occasione della 36ª giornata di campionato, un match di capitale importanza per i lagunari per tenere in vita le fievoli speranze salvezza. Il Venezia infatti è reduce da 10 sconfitte consecutive in campionato ed, dopo il ko a Salerno contro la Salernitana, si trova all’ultimo posto a quota 22 punti a -7 proprio dalla Salernitana 17ª. Soncin fa leva sull’orgoglio dei suoi davanti al proprio pubblico mentre per gli ospiti sarà una partita impoprtante: torna in panchina a dirigere la squadra Sinisa Mihajlovic dopo lo stop dovuto alla malattina. I rossoblù vogliono proseguire l’ottimo momento e cercare anche di ritrovare il successo fuori casa che manca da Natale: 4 pareggi e 4 sconfitte.

SEGUI VENEZIA-BOLOGNA IN DIRETTA SUL NOSTRO SITO

Venezia-Bologna: vederla in tv e in streaming

Venezia-Bologna è in programma alle 15 allo Stadio Penzo di Venezia e sarà visibile in diretta su Dazn.

Venezia-Bologna, le probabili formazioni

VENEZIA (3-4-1-2): Maenpaa; Svoboda, Caldara, Ceccaroni; Mateju, Fiordilino, Cuisance, Haps; Aramu; Henry, Okereke. Allenatore: Soncin. A disposizione: Bertinato, Ullmann, Ebuehi, Crnigoj, Busio, Tessmann, Vacca, Nani, Kiyine, Peretz, Johnsen, Nsame. Indisponibili: Lezzerini, Modolo, Romero. Squalificati: Ampadu. Diffidati: Caldara, Henry, Okereke, Vacca.

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Soumaoro, Medel, Bonifazi; De Silvestri, Svanberg, Schouten, Aebischer, Hickey; Arnautovic, Barrow. Allenatore: Mihaljovic. A disposizione: Bardi, Binks, Theate, Mbaye, Kasius, Viola, Dominguez, Soriano, Orsolini, Sansone, Santander, Vignato. Indisponibili: Djiks. Squalificati: nessuno. Diffidati: Soriano

ARBITRO: Marinelli di Tivoli.

GUARDALINEE: Peretti e Paganessi.

IV UOMO: Miele.

VAR: Maggioni.

ASS.VAR: Zufferli.

Guarda Venezia-Bologna su DAZN. Attiva ora

Precedente Diretta Salernitana-Cagliari ore 18: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni Successivo Carlo Ancelotti, fui il suo primo allenatore, Pirondini ricorda: uomo buono, bravo e vincente in 5 campionati top

Lascia un commento