Diretta Udinese-Lazio 1-2: Vecino riporta in vantaggio i biancocelesti


16:42

79′ – Felipe Anderson vicino al tris

Vecino spedisce Felipe Anderson in profondità, che in corsa calcia e non trova lo specchio della porta di poco.


16:38

76′ – Gol della Lazio con Vecino

Segna la Lazio con l’inserimento di Vecino ben servito da Felipe Anderson: in area piazza la palla in diagonale che batte Okoye. I biancocelesti tornano in vantaggio.


16:32

70′ – Rosso sulla panchina della Lazio

Tensione alta anche fuori dal campo, rosso per Nenci (preparatore dei portieri) che ha protestato per un fallo.


16:30

68′ – Cambi per Udinese e Lazio

Dentro Success per Lucca. Altro cambio per anche per Sarri: dentro Lazzari e Pedro per Pellegrini e Zaccagni.


16:24

62′ – Destro di Vecino, va fuori

Palla vacante in area dopo un calcio di punizione, Vecino di spalle prova a girarsi e calcia: palla lenta che finisce fuori.


16:21

59′ – Segna l’Udinese con Walace

Punizione di Lovric che calcia dentro da posizione defilata. Una deviazione di Walace è decisiva: difesa ferma e pareggio dei padroni di casa.


16:20

58′ – Giallo per Pellegrini

Ebosele devastante sulla sinistra, Gila e Pellegrini rincorrono. Alla fine il terzino fa fallo e si becca il giallo.


16:13

50′ – Pericoloso Pereyra, c’è deviazione

Pereyra da solo calcia dal limite, palla deviata da Rovella e calcio d’angolo. Ora l’Udinese attacca più convinta. Sul corner ancora Pereyra ci prova, Gila libera tutto.


16:11

49′ – Chance Lazio, Marusic spreca tutto

Felipe Anderson lo serve sul lato corto dell’area, Marusic crossa altissimo e fuori misura. Si dispera Castellanos sul primo palo.


16:09

47′ – Ammonito Gila, secondo cartellino in casa Lazio

Ebosele scappa via, Gila lo tira giù e si becca il giallo. Punizione di Lovric respinta con i pugni da Provedel.


16:07

46′ – Inizia il secondo tempo: ci sono cambi

Per la Lazio dentro Vecino e Felipe Anderson per Kamada e Isaksen (il danese non al meglio per il problema al ginocchio). Cioffi toglie Masina per Kamara.


15:57

Il gol di Pellegrini e il precedente con Oddo

Prima di Luca Pellegrini, l’ultimo difensore della Lazio a segnare su punizione diretta in Serie A era stato Massimo Oddo, il 12 novembre 2006 proprio contro l’Udinese. Lo riporta Opta. La Lazio sui social ha scritto proprio a Oddo: “Te la ricordi?”. E l’ex difensore ha risposto: “Non c’è un solo momento con la maglia della Lazio che io non ricordi”.


15:51

45’+5′ – Si chiude il primo tempo

Tutti negli spogliatoi con la Lazio avanti per 1-0 grazie alla rete di Pellegrini al 12′. Match che resta comunque bloccato, poche le occasioni per le due squadre.


15:50

45’+3′ – Scintille in campo

Walace e Rovella: battibecco a metà campo, Sacchi deve fermare il gioco e placare tutti. Pellegrini anche tra i più agitati. Animi accesi in questo finale.


15:41

40′ – Primo giallo in casa Lazio

Cartellino per Kamada che ferma una giocatore dell’Udinese. Partita brutta fin qui del giapponese: tanti sbagli e corse a vuoto.


15:36

34′ – Guendouzi a terra

Entrataccia da parte di Payero su Guendouzi a palla lontana. Sacchi dà il vantaggio, poi a gioco fermo ammonisce il giocatore dell’Udinese. Il francese ha bisogno dello staff medico, ma ce la fa. Poco dopo giallo anche per Masina.


15:34

33′ – Ritmi alti, tanti errori

Pressione alta da parte di tutte le squadre e gioco sempre spezzettato. Ritmi alti, la Lazio cerca comunque di fare la partita.


15:19

18′ – Ci prova Kamada di testa

Cross di Castellanos da sinistra per la testa di Kamada, che da solo impatta male: palla alta.


15:13

12′ – Gol della Lazio con Pellegrini

Punizione perfetta di Pellegrini con il mancino: portiere coperto e palla all’angolo. Vantaggio Lazio con il terzino e grande esultanza: prima rete con la maglia laziale per lui.


15:12

11′ – Problemi per Isaksen

Isaksen prende fallo dal limite, ma rimane a terra per un problema al ginocchio. La gamba, in caduta, rimane sotto. Giallo per Kristensen.


15:10

9′ – La Lazio chiede un rigore

Isaksen giù in area da calcio d’angolo, per Sacchi non c’è nulla. Notevoli le proteste dei giocatori della Lazio. 


15:09

8′ – Bell’azione della Lazio e prima occasione

Bel duetto tra Isaksen e Guendouzi. Il francese crossa in mezzo, il danese anticipato in angolo.


15:02

1′ – Subito problemi per Patric

Sul primo pallone giocato Patric salva e cade male sulla spalla. Serve lo staff medico in campo, lo spagnolo proverà a continuare.


15:01

1′ – Inizia Udinese-Lazio

Si parte! Inizia il match con il primo pallone giocato dalla squadra di Cioffi. Classica divisa per i biancocelesti e maglia bianconera per i padroni di casa.


14:43

Le parole di Sarri nel pre: “Il derby non esiste”

A Dazn, il tecnico Maurizio Sarri ha parlato della sfida contro l’Udinese e non solo: “Questa è una squadra molto più forte della classifica che ha. Partita difficile, l’Udinese ha fisicità, forza e gamba. Non è mai stato facile venire a giocare qui. A noi interessa solo la partita di oggi, giochiamo senza un domani. Il derby per noi non esiste. I titolari? Hanno dato un segnale, e io oggi ho voluto dare un segnale a loro. Il calendario tanto ci costringerà a utilizzarli tutti”.


14:41

Lazio, la tua classifica

La Fiorentina è quarta. Il Bologna, quinto, si è fermato ancora. Roma e Atalanta, settima e sesta, si affronteranno stasera. Udine è una tappa da non bucare per staccare il nono posto e salire. La Lazio vuole i tre punti a tutti i costi, poi penserà al resto del calendario con tante partite da giocare. La prima: il derby di Coppa Italia contro la Roma.


14:25

Le parole di Patric

Nel pre partita, a Dazn, Patric ha commentato: “Dobbiamo proseguire sulla stessa strada delle ultime sfide, nell’ultimo mese abbiamo ragionato partita per partita vista la classifica. I risultati stanno arrivando, oggi per noi è un’altra gara importantissima”.


14:22

Udinese-Lazio, le formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-1-1): Okoye; Ferreira, Perez, Kristensen; Ebosele, Lovric, Walace, Payero, Masina; Pereyra; Lucca. A disp.: Silvestri, Padelli, Zarraga, Success, Quina, Davis, Kamara, Tikvic, Ehizibue, Camara, Samardzic, Thauvin, Kabasele. All.: Gariele Cioffi

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Patric, Gila, Pellegrini; Guendouzi, Rovella, Kamada; Isaksen, Castellanos, Zaccagni. A disp.: Sepe, Mandas, Lazzari, Casale, Romagnoli, Hysaj, Cataldi, Vecino, Basic, Felipe Anderson, Pedro, Sana Fernandes.  All.: Maurizio Sarri


14:09

Lazio, il problema del gol

Nel 2023 ne sono stati segnati 55 gol in Serie A, è lo score peggiore in un anno solare dal 2013 (47 reti). Le ultime due vittorie, di gol, ne hanno prodotti 5 (2 a Empoli, 3 con il Frosinone), un colpo in più di quelli centrati nelle sette partite precedenti.


14:03

Lazio, la formazione ufficiale

LAZIO (4-3-3) – Provedel; Marusic, Patric, Gila, Pellegrini; Guendouzi, Rovella, Kamada; Isaksen, Castellanos, Zaccagni. All. Sarri.


14:00

Lazio, ecco il primo match dell’anno

I biancocelesti contro l’Udinese vanno a caccia della continuità. Tanto è mancata nella prima parte della stagione e in Friuli si cerca la terza vittoria di fila. Sarri ha vinto tre volte nelle ultime cinque partite di campionato (pareggio a Verona e ko con l’Inter), è uno score che ha portato un po’ di normalità in classifica.


Bluenergy Stadium – Udine

Precedente Diretta Roma-Juve 1-2: segui la Supercoppa femminile LIVE Successivo Mazzocchi allucinante: entrata criminale su Lazaro, rosso dopo 3 minuti!