Diretta Spagna-Brasile ore 21.30: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

MADRID (SPAGNA) – Allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid, alle ore 21.30 italiane, va in scena l’amichevole di lusso tra Spagna e Brasile. Un ottimo test per entrambe le formazioni in vista degli Europei di Germania (14 giugno-14 luglio) e della Coppa America. Le Furie Rosse, reduci dalla sconfitta contro la Colombia (1-0), sono inserite nel Gruppo B completato da Italia, Croazia e Albania. Nonostante un gioco non proprio brillantissimo, De la Fuente sta ottenendo buoni risultati e non sta facendo rimpiangere Luis Enrique. È iniziata alla grande anche la gestione Dorival Junior. Il nuovo tecnico del Brasile al debutto sulla panchina verdeoro ha battuto l’Inghilterra a Wembley grazie alla rete del futuro gioiello del Real Madrid Endrick. Una vittoria di prestigio che fa ben sperare in vista della Coppa America e delle qualificazioni ai prossimi Mondiali. A tal proposito, le tre sconfitte consecutive contro Uruguay (2-0), Colombia (2-1) e Argentina (1-0) hanno complicato parecchio il cammino verso la competizione iridata, con Vinicius e compagni che attualmente occupano il sesto posto dopo sei partite. Nei nove precedenti tra Spagna e Brasile il bilancio dice cinque successi verdeoro, due per gli iberici e altrettanti pareggi. Il primo confronto risale al 27 maggio 1934, ottavo di finale del Mondiale italiano (3-1 per le Furie Rosse), l’ultimo al 1° luglio 2013, quando la Selecao vinse la finale di Confederations Cup 3-0 grazie alla doppietta di Fred e il sigillo di Neymar. 

SEGUI SPAGNA-BRASILE IN DIRETTA SUL NOSTRO SITO

Spagna-Brasile: diretta tv e streaming

L’amichevole tra Spagna e Brasile è in programma alle ore 21.30 italiane allo Stadio Santiago Bernabeu di Madrid e sarà visibile in diretta su Sky Sport Uno (201) e in chiaro su Canale 20. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Now, sulla piattaforma Sky Go e su Mediaset Infinity. 

Le probabili formazioni di Spagna-Brasile

SPAGNA (4-3-3): Unai Simón; Carvajal, Le Normand, Laporte, Cucurella; Fabián, Rodri, Sancet; Lamine Yamal, Morata, Dani Olmo. Ct: De la Fuente.

BRASILE (4-3-3): Bento; Danilo, Bremer, Beraldo, Ayrton Lucas; Douglas Luiz, Paquetá, Guimaraes; Rodrygo, Endrick, Vinicius. Ct: Dorival.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Federico Chiesa, il bivio al centro del villaggio Successivo Addio al tecnico, colpo di scena: Gilardino sulla panchina della big

Lascia un commento