Diretta Shakhtar Donetsk-Inter ore 18.45: probabili formazioni e come vederla in tv e in streaming

KIEV (UCRAINA) – Alle ore 18.45, allo stadio Olimpiyskiy di Kiev, Ucraina, l’Inter di Simone Inzaghi fa visita allo Shakhtar Donetsk di Roberto De Zerbi nel secondo turno della fase a gironi della Champions League. I nerazzurri, nonostante un’ottima prestazione, al debutto sono caduti in casa contro il Real Madrid (1-0). Ko anche gli ucraini dell’ex tecnico del Sassuolo, sconfitti per 2-0 dallo Sheriff in trasferta. Entrambe le formazioni, dunque, hanno bisogno di punti in chiave qualificazione. A tal proposito Simone Inzaghi, nella conferenza stampa della vigilia, ha detto: “Non sarà una partita decisiva, ma di certo è molto molto importante”. Poi ha messo in guardia i suoi: “Lo Shakhtar per alcuni aspetti è molto simile al Sassuolo. Dovremo stare molto attenti e fare una partita intensa, loro hanno ottime individualità e giocano molto bene a calcio”. Questo sarà il sesto incontro tra gli ucraini e i nerazzurri in competizioni europee, con lo Shakhtar ancora alla ricerca della prima vittoria (3N, 2P).

Inter, buone notizie per Inzaghi: Correa e Vidal in gruppo

Guarda la gallery

Inter, buone notizie per Inzaghi: Correa e Vidal in gruppo

Come vedere Shakhtar Donetsk-Inter in tv e in streaming

Shakhtar Donetsk-Inter, gara valida per il secondo turno della fase a gironi della Champions League, è in programma alle ore 18.45 allo stadio Olimpiyskiy di Kiev, Ucraina, e sarà visibile in diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport 252 e Mediaset Infinity. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Now e sulla piattaforma Sky Go.

Le probabili formazioni di Shakhtar Donetsk-Inter

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodo, Marlon, Matviyenko, Ismaily; Maycon, M. Antonio; Tete, A. Patrick, Pedrinho; L. Traoré. Allenatore: De Zerbi.

A disposizione: Shevchenko, Vitao, Konoplja, Stepanenko, Marlos, Bondarenko, Mudryk, Sudakov, Kornijenko, Sikan, Bondar.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, L. Martinez. Allenatore: Inzaghi.

A disposizione: Radu, Cordaz, D’Ambrosio, Ranocchia, Kolarov, Darmian, Dimarco, Gagliardini, Vecino, Vidal, Sanchez, Correa.

ARBITRO: Kovacs (Rom).

GUARDALINEE: Marinescu e Artene.

IV UOMO: Chivulete.

VAR: Fritz (Ger).

AVAR: Hategan (Rom).

Inzaghi: "Shakhtar, si vede la mano di De Zerbi"

Guarda il video

Inzaghi: “Shakhtar, si vede la mano di De Zerbi”

Precedente Diretta Milan-Atletico Madrid ore 21: probabili formazioni, dove vederla in tv e in streaming Successivo Torino, per Juric è un punto prezioso. Tanti rimpianti, ora la grande occasione nel derby

Lascia un commento