Diretta Napoli-Lecce ore 20.45: probabili formazioni e come vederla in tv e in streaming

NAPOLI – Alle ore 20.45, allo stadio Diego Armando Maradona, il Napoli sfida il Lecce nel turno infrasettimanale valido per la 4ª giornata del campionato di Serie A. Gli azzurri, dopo le belle vittorie contro Hellas Verona (5-2) e Monza (4-0), non sono riusciti ad andare oltre lo 0-0 domenica scorsa nel posticipo contro la Fiorentina al Franchi. La squadra di Spalletti, dunque, vuole ritrovare i tre punti in vista della gara di sabato sera contro la Lazio all’Olimpico. Di fronte, però, ci sarà un Lecce pronto a giocarsi le proprie chance. I salentini, dopo i ko contro Inter (2-1) e Sassuolo (1-0), hanno conquistato il primo punto fermando sull’1-1 l’Empoli al Via del Mare lo scorso turno. Vincendo stasera, il Napoli aggancerebbe nuovamente la Roma in vetta alla classifica. 

Come vedere Napoli-Lecce in tv e in streaming

Napoli-Lecce, partita del turno infrasettimanale valida per la 4ª giornata del campionato di Serie A, è in programma alle ore 20.45 allo stadio Diego Armando Maradona e sarà visibile in esclusiva in diretta su DAZN.

Napoli-Lecce: le probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Ndombele; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia; Osimhen. Allenatore: Spalletti. 

A disposizione: Sirigu, Marfella, Kim, Ostigard, Zanoli, Olivera, Elmas, Lobotka, Gaetano, Zielinski, Zerbin, Lozano, Simeone. 

LECCE (4-3-3): Falcone, Gendrey, Tuia, Baschirotto, Pezzella; Bistrovic, Hjulmand, Askildsen; Banda, Ceesay, Di Francesco. Allenatore: Baroni. 

A disposizione: Bleve, Pongracic, Gonzalez, Colombo, Gallo, Strefezza, Helgason, Listkowski, Frabotta, Blin, Samooja, Umtiti, Rodriguez.

ARBITRO: Marcenaro di Genova. 

GUARDALINEE: Lo Cicero e Palermo.

IV UOMO: Doveri.

VAR: Abisso.

AVAR: Galetto.

Guarda Napoli-Lecce su DAZN. Attiva ora!

Precedente Lazio ingolfata, resta Acerbi: niente Inter per il difensore Successivo Il Milan da trasferta non decolla: due volte di fila a secco, non accadeva dal 2019