Diretta Napoli-Lazio 1-2: ora LIVE la partita di oggi


22:17

71 – La Lazio fa il tris con Guendouzi, ma ancora fuorigioco

Ancora un gol annullato alla Lazio. Guendouzi segna, ma c’è fuorigioco di Zaccagni. L’arbitro va al Var e annulla ancora, il Maradona esplode. Sempre 1-2.


22:13

67′ – Segna ancora la Lazio, ma è fuorigioco

Azione iniziata da Immobile a centrocampo, palla a Guendouzi che innesca Zaccagni in profondità: davanti a Meret non sbaglia e tris biancoceleste. Ma Colombo aspetta il Var: fuorigioco e ancora 1-2.


22:11

65′ – Primi cambi per la Lazio e per il Napoli

Sarri toglie Kamada e inserisce Guendouzi, ultimo calciatore arrivato in questa sessione di mercato. Per il Napoli fuori Olivera e dentro Mario Rui. Fuori anche Kvaratskhelia e dentro Raspadori.


22:09

62′ – Proteste del Napoli per un contatto in area

Cataldi entra in area su Di Lorenzo, che va a terra. L’arbitro fischia fuorigioco su Zielinksi, autore del passaggio. Il difensore rimane a terra.


22:04

58′ – Attacca il Napoli, pericoloso Zielinski

Romagnoli libera la difesa, raccoglie Zielinski che ci riprova come nel primo tempo: palla questa volta fuori di un paio di metri. Poco dopo ammonito Luis Alberto per proteste.


21:58

52′ – Gol della Lazio con Kamada

Fuga di Felipe Anderson sulla destra, palla dentro e velo di Luis Alberto. Raccoglie Kamada che si aggiusta la palla con due tocchi e di sinistro incrocia trovando il gol. Lazio di nuovo in vantaggio.


21:52

46′ – Subito due occasioni da una parte e dall’altra

Palla in uscita e botta di Zielinski dal limite, respinge Provedel come può. Poi contropiede della Lazio: Luis Alberto serve Immobile, esce bene Meret. Ma c’era fuorigioco.


21:52

46′ – Inizia la ripresa di Napoli-Lazio

Si riparte con il primo pallone per i padroni di casa. Nessun cambio tra i 22 iniziali.


21:34

45’+2′ – Finisce il primo tempo al Maradona

Si chiude la prima frazione di gioco con il risultato di 1-1. Al gol di Luis Alberto ha risposto Zielinski. Bell’intensità di gioco e 2-3 occasioni importanti per il Napoli.


21:30

43′ – Lobotka pericoloso, risolve la difesa della Lazio

21:22

36′ – Felipe Anderson, che occasione

Azione in solitaria dell’esterno della Lazio, che da posizione defilata calcia: chiusura di Juan Jesus in angolo.


21:20

34′ – Giallo per Rudi Garcia

Colombo ammonisce Rudi Garcia per proteste troppe continue. La chiamata è stata del quarto uomo.


21:19

32′ – Pareggia subito il Napoli!

Tiro di Zielinski da fuori, deviazione di Romagnoli che prende in controtempo Provedel e palla in rete. Il Napoli pareggia subito il gol di Luis Alberto.


21:16

30′ – Gol della Lazio, magia di Luis Alberto

Cataldi innesca Felipe Anderson sulla destra, palla in mezzo e colpo di tacco di Luis Alberto sul primo palo che beffa Meret. Lo spagnolo festeggia sotto il settore ospiti. Lazio in vantaggio al Maradona.


21:13

27′ – Giallo per Zaccagni

Zaccagni è il primo ammonito del match: cartellino per proteste.


21:07

21′ – Che tiro di Kvaratskhelia, para Provedel

Tiro dalla distanza di Kvaratskhelia: botta forte, Provedel si distende e mette in angolo. Altra occasione importante per il Napoli.


21:00

14′ – Pericolo per la Lazio, Osimhen ci prova

Da calcio d’angolo stacco altissimo di Osimhen, che sovrasta Marusic e colpisce di testa. Palla fuori di poco.


20:59

13′ – Zielinski pericoloso su punizione

Calcio di punizione da posizione defilata: palla insidiosa a scendere sotto la traversa, Provedel non si fida e alza in angolo.


20:50

3′ – Prima occasione per il Napoli

Azione in solitaria di Kvaratskhelia, che entra in area e dribbla: tiro di destro deviato in angolo da un difensore della Lazio. Gli azzurri hanno iniziato bene il match.


20:47

1′ – Inizia Napoli-Lazio al Maradona

Minuto di silenzio per il disastro ferroviario a Brandizzo. Poi si parte in uno stadio pieno. Napoli in campo con la maglia nera (terza divisa). La Lazio con casacca bianca da trasferta. Primo pallone per la squadra di Sarri.


20:30

Napoli, le parole del ds Meluso

“Siamo soddisfatti di aver portato calciatori che erano nostri obiettivi per colmare caselle vuote. Molto importante, poi, per il Napoli era confermare i calciatori che sono stati la colonna portante. Con queste aggiunte ci auguriamo si possa ripetere campionato straordinario”. Così ha parlato il ds del Napolo Mauro Meluso, ai microfoni di Dazn, prima della sfida con la Lazio.


20:27

Sarri parla nel pre partita

A Dazn, il tecnico della Lazio Maurizio Sarri, ha parlato prima della sfida con il Napoli: “Come sento dire spesso a Firenze c’è il pane e la sassata. Noi abbiamo fatto un brutto approccio al campionato e abbiamo bisogno di fare punti, ma troviamo la squadra più forte d’Italia e quindi sarà difficilissimo. Quando si perdono le partire ora c’è usanza di dire che il problema è la condizione fisica. Noi siamo una squadra che nelle prime due gare ha fatto più chilometri di tutti, non vedo un problema di condizione fisica, abbiamo fatto un bel ritiro, poi ci siamo un po’ spenti invece di andare a salire. Kamada per noi è importante, gli va dato tempo di crescere, è arrivato tardi. Napoli? Questo popolo mi ha dato tantissimo quindi son contento di vederli felici, poi c’è qualcosa che non mi hanno mai perdonato, ma mi hanno dato tantissimo”. Qui la sua intervista.


20:25

Il momento di Immobile

Napoli-Lazio sarà la gara numero 300 di Ciro Immobile con la maglia biancoceleste in tutte le competizioni: l’attaccante ha partecipato attivamente a ben 246 gol nelle prime 299 presenze (197 reti e 49 assist). Una rete fin qui per lui.


20:10

Napoli-Lazio, le formazioni ufficiali e le panchine

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Anguissa; Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. A disp.: Contini, Idasiak, Mario Rui, Natan, Ostigard, Zanoli, Cajuste, Elmas, Gaetano, Lindstrom, Russo, Raspadori, Simeone, Zielinski. All.: Rudi Garcia.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Casale, Romagnoli, Hysaj; Kamada, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. A disp.: Sepe, Mardas, Pellegrini, Patric, Vecino, Guendouzi, Pedro, Isaksen, Castellanos, Basic, Lazzari, Gila, Rovella. All.: Maurizio Sarri.


20:00

Il momento di Osimhen

Victor Osimhen è già a quota tre gol in questa Serie A: dal ritorno del Napoli nel massimo campionato (2007/08) solo tre giocatori azzurri sono riusciti ad arrivare ad almeno quattro reti segnate nelle prime tre partite giocate dalla squadra campana (Lozano nel 2020, Callejon nel 2016 e Hamsik nel 2013) – sono tre anche i giocatori del Napoli in questo intervallo temporale in grado di andare a segno in tutte le prime tre partite stagionali degli azzurri in A (Callejon nel 2013, Cavani nel 2010 e Hamsik nel 2009.


19:50

Napoli, la formazione ufficiale

NAPOLI (4-3-3) – Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Garcia.


19:49

Lazio, la formazione ufficiale

LAZIO (4-3-3) – Provedel; Marusic, Casale, Romagnoli, Hysaj; Kamada, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri.


19:45

I numeri di Napoli-Lazio

Napoli e Lazio non pareggiano in Serie A dall’1-1 del 5 novembre 2016 (Sarri allenava gli azzurri): da allora in 13 gare ben 10 vittorie dei campani e tre biancocelesti, inclusa l’ultima in ordine di tempo giocata a marzo 2023 (i biancocelesti non battono due volte di fila il Napoli nel massimo torneo dal 1997).


19:30

Napoli-Lazio, grande sfida al Maradona

Rudi Garcia in conferenza è stato chiaro: 6 punti su 6 sono buoni, ma 9 su 9 sarebbero ottimi”. Il Napoli vuole battere la Lazio e chiudere in vista della sosta a punteggio pieno come il Milan. Dall’altra parte i biancocelesti hanno fallito le prime due: sconfitta a Lecce e sconfitta in casa contro il Genoa. Sarri non ha ancora trovato una vittoria, si aspetta una grande prova al Maradona.

Napoli – Stadio Maradona

Precedente Serie B: il Parma frena con la Reggiana, il Palermo vince ancora Successivo Premier League: Manchester City a punteggio pieno, Newcastle travolto a Brighton