Diretta Juve-Napoli ore 18.45: come vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

TORINO – Tra rinvii, ricorsi, sentenze e nuovi casi di Coronavirus (su tutti quelli di Leonardo Bonucci e Federico Bernardeschi), sembra finalmente arrivato il momento di Juventus-Napoli, gara rinviata lo scorso 3 ottobre e valida per la terza giornata d’andata del campionato di Serie A. I due campioni del mondo ed ex storici compagni ai tempi del Milan, Andrea Pirlo e Gennaro Gattuso, arrivano al cruciale match appaiati al quarto posto della classifica, con 56 punti a testa, e si giocano una fetta importante del proprio futuro e della qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

SEGUI JUVE-NAPOLI LIVE SUL NOSTRO SITO

Juve-Napoli, dove vederla in tv e streaming

La sfida tra Juventus e Napoli sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 e 254 del satellite), oltre che sulle piattaforme streaming SkyGo e NowTv. In alternativa, sarà possibile seguire la cronaca testuale del match live sul nostro sito.

Le probabili formazioni di Juve-Napoli

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo. A disp. Buffon, Pinsoglio, Demiral, Frabotta, Alex Sandro, Dragusin, Di Pardo, Arthur, Fagioli, Ramsey, Kulusevski, Dybala. Indisponibili: Bonucci, Bernardeschi.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, L. Insigne; Mertens. All. Gattuso. A disp. Meret, Contini, Mario Rui, Maksimovic, Manolas, Bakayoko, Elmas, Lobotka, Politano, Osimhen, Petagna, Cioffi. Indisponibili: Ghoulam.

Arbitro: Mariani di Aprilia.
Assistenti: Tegoni e Bindoni.
IV uomo: Doveri.
Var: Di Paolo.
Avar: Peretti.

Precedente Diretta Porto-Chelsea ore 21: come vederla in tv, in streaming e probabili formazioni Successivo Borré aspetta la chiamata della Lazio

Lascia un commento