Diretta Inter-Real Sociedad 0-0: ora LIVE la partita di oggi


21:46

45′ +1′ – Fine primo tempo

Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo con il risultato ancora bloccato sullo 0-0.


21:45

45′ – Tiro di Dimarco

Azione prolungata dell’Inter che libera Dimarco a sinista, il tiro dell’esterno viene parato a terra. Poco prima il contropiede avviato da Frattesi obbliga al giallo Zakharyan.


21:38

38′ – Occasione per Mkhitaryan

Quando Thuram allunga l’Inter si rende pericolosa: l’attaccante dribbla e spacca il campo in due, poi Sanchez mette in mezzo e il tiro di Mkhitaryan viene ribattuto prima della linea. 


21:35

35′ – Inter assente

Il pallone ce l’ha sempre la Real Sociedad, che però fatica ad affondare. L’Inter per ora non è pervenuta: barucentro basso e nessuna azione degna di nota.


21:28

28′ – Ancora nessun pericolo

La partita non decolla, i portiere non hanno ancora effettuato parate.


21:21

21′ – Strappo di Thuram

Primo strappo di Thuram che va via e fa ammonire Zubeldia.


21:10

10′ – Fase di studio

Giro palla e iniziativa della Real, ma senza incidere. L’Inter non rischia.


21:00

1′ – INIZIA LA PARTITA

Comincia Inter-Real Sociedad, primo possesso per i nerazzurri.


20:50

Inter imbattuta

L’Inter ha perso solo una delle ultime 12 partite di Champions League (7V, 4N), con l’unica sconfitta arrivata contro il Manchester City nella finale della scorsa edizione (0-1). I nerazzurri sono rimasti imbattuti nelle ultime 7 gare interne nella competizione, vincendone 6 (1N).


20:38

I numeri di Lautaro Martinez

Lautaro Martinez ha effettuato il 29,3% dei tiri dell’Inter in questa edizione della Champions League (22/75), la percentuale più alta fatta registrare da un giocatore per la propria squadra nel torneo in corso. L’argentino ha segnato due gol nelle cinque gare di Champions League 2023/24, solo uno in meno di quanto fatto nelle 13 presenze nel 2022/23 (3).


20:25

Marotta e il rinnovo di Lautaro

Marotta a Sky: “È un esame di maturità per capire se stiamo continuando a crescere. Vincendo significa evitare sulla carta avversari insidiosi e questo è l’obiettivo. Rinnovo Lautaro? È una bella dichiarazione di amore, attesta il fatto di avere a che fare con un capitano vero e queste sono promesse importanti. Sarà un rinnovo facile, ma non so se alla fine dell’anno solare o poco dopo, prima di un mese. Lo stadio nuovo? È un altro obiettivo, non è facile, in Italia c’è una burocrazia che non aiuta e oggi non abbiamo risposte concrete”


20:15

I numeri dell’Inter

L’Inter ha vinto 6 delle ultime 7 gare interne nella fase a gironi di Champions League (1P), incluse le due interne giocate in questa stagione. L’ultima volta che i nerazzurri hanno vinto tutti e tre i match casalinghi giocati in questa fase in una singola edizione del torneo è stata nel 2010-2011 quando erano campioni in carica.


20:07

Le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, Acerbi, Carlos Augusto; Cuadrado, Frattesi, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Sanchez, Thuram. Allenatore: Inzaghi.

REAL SOCIEDAD (4-4-2): Remiro; Traoré, Zubeldia, Le Normand, Munoz; Kubo, Zubimendi, Merino, Zakharyan; Sadiq, Oyarzabal. Allenatore: Alguacil.


20:00

Inter-Real Sociedad 44 anni dopo

L’Inter ospiterà la Real Sociedad in una gara di una competizione europea per la prima volta dalla vittoria per 3-0 nel match interno di Coppa UEFA giocato nel settembre 1979.


San Siro (Milano)

Precedente Pioli scuote il Milan: “Newcastle? Vale come una finale” Successivo Milan, ufficiale Ibra: sarà senior advisor. Le prime parole: "Torno a casa". E poi sui social: "Boom"