Diretta Inter-Parma 0-1: LIVE inizia il secondo tempo


22:12

53′ – L’Inter non riesce a rendersi pericolosa

Buona azione dei nerazzurri, ma al momento del tiro Mkhitaryan scivola e spara alto. Sono passati quasi dieci minuti del secondo tempo e l’Inter fatica a rendersi pericolosa.


22:05

46′ – Inizia il secondo tempo

Inizia la seconda frazione di gioco al San Siro: Parma in vantaggio, Inter chiamata alla rimonta


21:48

45+2′ – Fine primo tempo: Parma a sorpresa in vantaggio

L’arbitro fischia la fine di un inaspettato primo tempo, con il Parma autore di un’ottima prestazione culminata con il gol del vantaggio (meritato) di Juric. Spenta l’Inter, senza idee e capace di rendersi pericolosa sono in un’occasione con Gagliardini. La squadra di Inzaghi è chiamata ad una reazione immediata nella ripresa. Rumoreggia San Siro, ovviamente non soddisfatto per la prestazione dei nerazzurri.


21:44

44′ – Ancora Parma pericoloso

Non arriva la reazione dell’Inter, sono invece gli ospiti a rendersi ancora pericolosi sfiorando il raddoppio: sinistro al volo di BenedyczakOnana respinge in tuffo.


21:38

38′ – GOL PARMA! Sblocca Juric

Clamoroso al San Siro, dove l’ottimo primo tempo del Parma viene ricompensato con il vantaggio: tacco di Sohm per il nuovo entrato Juric che dai venticinque metri manda il pallone all’incrocio dei pali.


21:26

26′ – Primo cambio della partita

Arriva la prima sostituzione per il Parma: fuori l’infortunato Man, al suo posto Juric.


21:23

23′ – Occasione per l’Inter

Prima occasione pericolosa dei nerazzurri: cross basso di Gosens, riceve Gagliardini che tira di prima e sfiora il palo.


21:15

15′ – Tanti fischi per Buffon

Fischiatissimo il portiere del Parma, storico rivale dei nerazzurri per tanti anni con la Juve.


21:10

10′ – Parma pericoloso

Sono passati dieci minuti di gioco al San Siro. Il Parma gioca a viso aperto, dato che non ha nulla da perdere, e riesce a rendersi pericoloso. L’Inter intanto si perde in alcuni errori dei suoi giocatori.


21:00

1′ – Inizia la partita

Fischio d’inizio al San siro: inizia l’ottavo di finale di Coppa Italia tra Inter e Parma.


20:35

Caso Lukaku, si ferma ancora

Un nuovo stop, stavolta per pochi giorni ma che desta comunque preoccupazioni sullo stato di forma di Lukaku. Si tratta di una leggera infiammazione al tendine del ginocchio sinistro, conseguenza del doppio sforzo in 3 giorni tra Napoli e Monza. Il fisico dell’attaccante belga non sembra in grado di dare garanzie. (LEGGI TUTTO)


20:35

Inter a caccia di riscatto

I nerazzurri sono reduci dal delundente pareggio contro il Monza in campionato, arrivato a pochi secondi dal fischio finale: Inzaghi punta subito al riscatto con l’obiettivo di centrare i quarti di finale.


20:15

Buffon, l’ultima alla Scala del calcio

Cinquantesima, e probabilmente ultima, presenza nell’iconico stadio milanese per Gianluigi Buffon, che ha calcato San Siro con la maglia del Parma e, soprattutto, della Juventus. Il portiere, 44 anni, scende sullo stesso campo dove ha fatto il suo esordio in Serie A, il 22 dicembre del 1996, in occasione di Milan-Parma. (LEGGI TUTTO)


19:55

Inter-Parma, le formazioni ufficiali

NTER (3-5-2): Onana; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Gagliardini, Asllani, Mkhitaryan, Gosens; Lautaro, Correa. Allenatore: Simone Inzaghi.

PARMA (4-3-3): Buffon; Del Prato, Balogh, Osorio, Valenti; Estevez, Bernabè, Sohm; Bendyczak, Vazquez, Man. Allenatore: Fabio Pecchia.

ARBITRO: Prontera di Bologna.


19:55

Inter-Parma, le curiosità

L’Inter è imbattuta in sette dei 10 confronti con il Parma in Coppa Italia grazie a quattro successi e tre pareggi. Tre invece le vittorie della formazione gialloblù, maturate tra il 1999 e il 2000.

L’ultimo precedente tra Inter e Parma in Coppa Italia è stato negli ottavi di finale dell’edizione 2005/06 – in quell’occasione i nerazzurri passarono il turno nella doppia sfida grazie a un successo per 1-0 all’andata e a un pareggio a reti inviolate al ritorno.

L’Inter è, con Milan, Juventus e Lazio, una delle quattro squadre che nelle ultime otto edizioni di Coppa Italia hanno sempre superato gli ottavi di finale.

Da quando gli ottavi di finale di Coppa Italia sono a gara secca il Parma ha superato questa fase in due occasioni (contro la Fiorentina nel dicembre 2010 e contro il Cagliari a gennaio 2015).

Lautaro Martínez, da quando ha esordito in Coppa Italia (gennaio 2019), è il giocatore dell’Inter che ha segnato più gol nella competizione: cinque, realizzati tutti in partite casalinghe.



San Siro – Milano

Precedente Toty Fifa 23, la lista completa dei giocatori candidati al Team of the year Successivo Terry omaggia Vialli e scoppia in lacrime: lo straziante messaggio social

Lascia un commento