Diretta Barcellona-Real Madrid ore 20: dove vederla in tv e streaming, probabili formazioni

RIYAD (Arabia Saudita) – C’è subito il Clásico tra Barcellona e Real Madrid ad aprire questa edizione della Supercoppa di Spagna. Nella prima delle due semifinali (l’altra è domani tra l’Atletico Madrid e l’Athletic, con le vincenti che si affronteranno poi domenica 16 alle ore 19.30), le squadre di Xavi e Ancelotti se la vedranno a Riyad. I Blancos partono ovviamente favoriti: “Il Barça ha avuto più problemi di noi, ma in una finale secca puuò succedere di tutto“, ha detto il tecnico italiano in conferenza stampa. Xavi vede invece questa gara come “una grande opportunità di vedere a che punto siamo. Potrebbe essere un punto di flessione per noi e nonostante il Real sia, in questo momento, la squadra più in forma della Liga, il Clásico è sempre imprevedibile. È la storia di questa partita a dire che può succedere di tutto, a prescindere dai punti di differenza”.

Barcellona-Real Madrid, dove vederla in tv e streaming

La prima semifinale di Supercoppa di Spagna tra Barcellona e Real Madrid si giocherà alle 20 al King Fahd International Stadium di Riyad (Arabia Saudita). Il match sarà trasmessa in diretta esclusiva su Nove, in chiaro in tv e streaming.

Supercoppa di Spagna, probabili formazioni

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Araujo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Nico, Busquets, Gavi; Dani Alves, F. Torres, Dembélé. All.: Xavi. A disposizione: Neto, Inaki Pena, Dest, Mingueza, Umtiti, Balde, Riqui Puig, Pedri, F. de Jong, Álvaro Sanz, Depay, Ansu Fati, Luuk de Jong, Abde, Jutglà. Indisponibili: Eric Garcia, Sergi Roberto, Braithwaite.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Benzema, Vinicius. All.: Ancelotti. A disposizione: Lunin, Fuidias, Nacho, Lucas Vázquez, Vallejo, Marcelo, Valverde, Ceballos, Isco, Camavinga, Hazard, Jovic, Rodrygo. Indisponibili: Bale, Mariano.

ARBITRO: José Luis Munuera Montero. Assistenti: Prieto López De Cerain, Martínez Moreno. Quarto uomo: González Fuertes. Var: González González. Avar: Melero López.

Precedente Diretta Inter-Juve ore 21: come vederla in tv, in streaming e probabili formazioni Successivo Inter-Juve, la chiave tattica: Kulusevski bis su Brozovic

Lascia un commento