Dionisi: “Non abbiamo mollato. Il Torino ha meritato, ma siamo solo all’inizio”

Le parole del tecnico del Sassuolo al termine della sfida persa dai suoi per 1-0 contro il Torino

Prestazione poco esaltante quella offerta dal Sassuolo nella sfida contro il Torino che ha costretto gli emiliani a cedere 1-0 ai granata. I neroverdi hanno creato poco in fase offensiva e i piemontesi hanno ampiamente meritato di portare a casa i tre punti, secondo successo di fila per gli uomini di Juric dopo il 4-0 rifilato alla Salernitana. Il tecnico neroverde Alessio Dionisi, ai microfoni di DAZN, ha così commentato la seconda sconfitta consecutiva rimediata dai suoi.

“Bisogna accettare il risultato del campo e devo dire che il Torino nelle occasioni ha meritato, peccato perchè eravamo partiti bene e giocavamo da squadra. Poi l’abbiamo messa troppo sul piano fisico e loro sono usciti fuori, abbiamo verticalizzato troppo velocemente e questo ci ha penalizzato nel lungo e sta di fatto che siamo arrivati stanchi alla fine. Sapevamo di rischiare qualora non avessimo fatto gol, non abbiamo mollato fino alla fine. Siamo all’inizio del campionato e non dobbiamo fasciarci la testa, devo fare “mea culpa” e guardare avanti. Nel secondo tempo abbiamo avuto poche occasioni rispetto al primo, non posso comunque lamentarmi dell’atteggiamenti dei miei ragazzi. Abbiamo sbagliato qualcosina in primis io, dalla prossima dobbiamo verticalizzare un pò meno. Abbiamo giocato da squadra a tratti, è stata una partita alla pari contro una squadra che ha qualità”.

Precedente Lo Strasburgo vola con Diallo: tris al Metz Successivo Lucarelli al museo del calcio: che emozione la 20 di Paolo Rossi