Diogo Costa fa il fenomeno, Portogallo avanti ai rigori: ai quarti la Francia

IL TABELLONE DI EURO 2024

Portogallo-Slovenia, la partita

Monologo nel primo tempo del Portogallo che crea molto ma non riuscendo ad affondare contro una difesa slovena ben organizzata. Cristiano Ronaldo ci prova su punizione ma il suo destro accarezza la traversa, prima dell’intervallo è invece Palhinha a tentare la conclusione da fuori con la sfera che accarezza il palo difeso da Oblak. Nella Slovenia i tentativi sono affidati a Sesko che nei primi 45′ riesce solo a concludere dalla distanza non spaventando Diogo Costa. CR7 prova nuovamente a testare il portiere dell’Atletico Madrid ad inizio ripresa, un calcio di punizione potente ben respinto dal portiere sloveno. Il Portogallo macina gioco anche nel secondo tempo, la Slovenia si affida a Sesko nelle ripartenze sciupandone una molto ghiotta. Prima del 90′ continua il forcing lusitano e Cristiano Ronaldo all’88’ si fa ipnotizzare da Oblak sprecando la possibilità del vantaggio prolungando il match ai supplementari.

Portogallo ai quarti dopo i rigori

Nell’extra time la Slovenia parte con convinzione, ma al 105′ Drkusic atterra Diogo Jota in area di rigore: penalty. Dal dischetto ovviamente Ronaldo con Oblak che si supera e lascia il risultato in equilibrio: disperato il fenomeno portoghese che scoppia in lacrime. Al 115′ altro colpo di scena con Pepe che perde palla su Sesko da ultimo uomo, l’attaccante si invola verso la porta ma sbaglia a tu per tu contro Diogo Costa. Si decide tutto ai rigori con un super Diogo Costa che ferma Ilicic e altri due compagni. Il riscatto di Cristiano Ronaldo, Bruno Fernandes e Bernardo Silva regalano i quarti al Portogallo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente La Francia vince a fatica con il Belgio: un autogol di Vertonghen porta Deschamps ai quarti, rivivi la diretta Successivo Vertonghen condanna il Belgio e fa gioire Kolo Muani: la Francia è ai quarti di Euro 2024

Lascia un commento