Dimissioni del tecnico, la ‘bomba’ di Moggi scuote la Serie A

Luciano Moggi prende nuovamente la parola, fanno discutere le dichiarazioni dell’ex dg della Juventus che parla di dimissioni del tecnico

Luciano Moggi è stato un personaggio senza dubbio molto importante e altrettanto discusso, per le ben note vicende che lo hanno riguardato. L’ex direttore generale della Juventus è stato la figura principale nello scandalo di Calciopoli e per questo è stato radiato, ma resta un uomo che continua ad avere un certo spazio nel mondo dell’informazione calcistica, come affermato opinionista.

Moggi, bomba sulle dimissioni in Serie A
Altre dichiarazioni esplosive arrivano da Luciano Moggi (fonte: © LaPresse) – Calcionow.it

In questa veste, continua a essere divisivo nei suoi atteggiamenti e nelle sue dichiarazioni, di certo non banali, che riguardano da vicino la sua ex squadra ma in generale tutto il mondo del calcio italiano ed internazionale. Con una querelle piuttosto particolare che ha infiammato gli ultimi giorni e che lo ha visto arrivare allo scontro a distanza con un allenatore del massimo campionato.

Il tecnico in questione è Maurizio Sarri, ex della Juventus oggi alla Lazio. Sul quale Moggi si è espresso in maniera niente affatto lusinghiera e scatenando la replica del toscano. Qualche giorno fa, parlando dell’attuale situazione legata a Massimiliano Allegri in una intervista a ‘Radio Bianconera’, in difesa del livornese Moggi aveva spiegato: “Allegri è secondo in classifica, di cosa parliamo? Servono valutazioni corrette con lui o rischiamo di fare la stessa fine fatta con Sarri”

Moggi-Sarri, è scontro totale: la controreplica dell’ex dg

Insomma, un attacco gratuito e circostanziato all’attuale allenatore della Lazio, colpevole a suo dire di non essere la persona giusta al posto giusto: “Alla Juventus non era il tecnico adatto – ha detto Moggi di Sarri – con lui i bianconeri hanno rischiato di perdere uno scudetto già vinto e l’anno dopo, continuando in quel modo sarebbero finiti in Serie B“.

La risposta di Sarri, al veleno, non si era fatta attendere, anzi: “Non rispondo a chi è stato radiato, mancherei di rispetto a tutti coloro che non sono stati radiati. Faccio notare solo che l’unica retrocessione nella storia della Juventus è avvenuta sotto la sua gestione”.

Scontro totale tra Moggi e Sarri
Maurizio Sarri nel mirino di Luciano Moggi, un botta e risposta a distanza estremamente polemico (fonte: © LaPresse) – Calcionow.it

Dalle colonne di ‘Libero’ è poi arrivata la controreplica di Moggi all’allenatore biancoceleste, ancora più pungente, smentendo oltretutto le sue dichiarazioni: “È troppo facile infierire su di me, darmi del radiato è facile per te, lo sarebbe meno se ti chiedessi il perché questo sia accaduto. Nonostante ciò ti auguro che quello che mi è capitato non capiti mai a te”.

Poi l’ex dg bianconero continua, piccato: “Non mi sono mai permesso di dire che con te la Juventus poteva andare in Serie B e vorrei sapere la fonte di tale affermazione. Ho detto invece che alla Lazio non avresti confermato il secondo posto dell’anno scorso. Ma Lotito ha fatto dei sacrifici per metterti a disposizione i giocatori richiesti. Se pensi che non lo abbia fatto, perché non ti sei dimesso in estate? Perché ti lamenti solo ora? È facile fare il fenomeno quando le cose vanno bene, quando perdi la colpa è sempre di altri”.

L’articolo Dimissioni del tecnico, la ‘bomba’ di Moggi scuote la Serie A proviene da CalcioNow.

Precedente Sarri esonerato dalla Lazio: accordo col sostituto Successivo Pagano la clausola, via dalla Serie A dopo 12 anni