Diletta Leotta fa mea culpa: “Con Can Yaman forse abbiamo corso troppo”

Diletta Leotta smentisce le malelingue e ricorda l’estate con Can Yaman…

Diletta Leotta e Can Yaman, la coppia che ha scandito l’estate 2021. Quasi una favola, fra due giovani noti, belli e innamorati. Fino all’anello di fidanzamento e la richiesta di matrimonio. E poi? Diletta Leotta ha deciso di parlarne per la prima volta davanti alle telecamere di Verissimo, rispondendo alle domande di Silvia Toffanin: “E’ stato un sogno, una favola vissuta da ‘due ragazzi di 30 anni’ che si sono incontrati, conosciuti e profondamente amati. E questa ‘passione enorme’ l’abbiamo vissuta come tutti i ragazzi vivono le grandi passioni. Intensamente. Ed è stato tutto molto bello”.

Quando capita di innamorarti di “un uomo così famoso e conosciuto” si devono considerare tante altre cose, ha proseguito la Leotta. Entrambi sono personaggi famosi, seguiti ed amati. La difficoltà più grande, in questi casi, dice la conduttrice, è separare la persona dal personaggio.

E poi le malelingue… “Una storia falsa? Come si fa a pensare una cosa del genere? Matrimonio? Era tutto vero, c’era stata la proposta dopo solo un mese che ci conoscevamo”.

Precedente Ibra per la storia, Giroud perché... è in trasferta: quanti buoni motivi per fare gol a Madrid Successivo Risultati Serie A, Classifica/ Diretta gol live score dei posticipi, 13^ giornata

Lascia un commento