Dietro la frase di Arrivabene su Dybala: cosa deve fare per meritarsi il rinnovo

Parlando dell’argentino l’a.d. bianconero ha chiesto tempo per capire se chi è in scadenza merita il valore che gli si dà. Che per Paulo si dirama su valutazioni di natura fisica, tecnica e contrattuale

Che Maurizio Arrivabene si riferisse anche a Paulo Dybala, quando ha parlato della necessità di dimostrare il proprio valore prima di firmare il rinnovo, è evidente dal fatto che fosse una risposta sul contratto della Joya. Riavvolgiamo il nastro: “Abbiamo detto che ci saremmo seduti con i giocatori a febbraio, anche per prenderci il tempo di valutare”, aveva detto a Dazn l’amministratore delegato bianconero: “Ognuno deve guadagnarsi il proprio posto in squadra e ognuno deve dimostrare che vale il valore che gli si dà”. Quali sono le risposte che la Juve si aspetta da Dybala da qui a febbraio? Più di una.

Precedente Juventus, periodo nerissimo per Ramsey: positivo al Covid-19, è già in isolamento Successivo Inter, la corsa all’esterno si complica: Digne vicino all’Aston Villa. Quali le alternative?

Lascia un commento