Di Maria torna sui social dopo il ko della Juve: il messaggio fa infuriare i tifosi

Quattordici gennaio 2009 all’Estádio da Luz si gioca Benfica-Olhanense, valida per la seconda giornata del giorne 3 dell’Allianz Cup. La Coppa di Lega portoghese. All’87’ Di Maria sterza e con uno scavetto fissa il risultato sul 4-1 finale. In tribuna ad applaudirlo c’è Diego Armando Maradona. Un dolce ricordo quello del primo gol davanti ai tifosi del Benfica. Peccato che la scelta di convidivide il video del gesto tecnico dal profilo delle Aquile di Lisbona nelle proprie storie sia arrivata dopo la sonora sconfitta contro il Napoli. El Fideo si è così calamitato addosso l’ira dei tifosi juventini.

Di Maria, dal gol al Maradona alle polemiche social

Eppure Di Maria aveva riacceso le speranze della Juventus nella notte da dimenticare alla stadio che porta il nome de El Pibe de Oro. Allo stadio Diego Armando Maradona il suo piattone di sinistro aveva dimezzato lo svantaggio sul 2-1 prima che il Napoli di Luciano Spalletti dilagasse permettendo all’allenatore toscano di vincere la sfida nella sfida con il suo corregionale Allegri.

Sui social centinaia di commenti stizziti per sottolineare la pessima scelta di tempo dato che ci sono da rimettere insieme i cocci dopo il 5-1 subito in Campania. Il resto lo fa il contratto in scadenza con il futuro incerto. Non sono pochi i supporter della Vecchia Signora che hanno associato il repost alla dimostrazione che Di Maria non si senta, o non si sia mai sentito, pienamente parte della famiglia Juve. E in tanti hanno invitato il fresco campione del Mondo a cambiare aria se così fosse.

Precedente Juve: le conseguenze del disastro: ecco chi parte a gennaio Successivo Cristiano Ronaldo snobbato anche dall'Al-Nassr: lo sfottò dei tifosi è impietoso

Lascia un commento