Di Maria torna al Rosario Central? Dall’Argentina: “Prima o poi accadrà”

Miguel Angel Russo, tecnico della squadra dove è cresciuto il Fideo, intervistato ai microfoni di D Sport Radio, ha parlato del suo ritorno

Per Angel Di Maria il 2022 è stato sicuramente un anno particolare. Prima i suoi ultimi mesi al Paris Saint-Germain, poi l’arrivo a parametro zero alla Juventus. In bianconero, dopo un esordio scintillante ha giocato molto poco, a causa di diversi infortuni e del rosso preso a Monza. In Qatar invece è stato protagonista, vincendo il Mondiale con l’Argentina, segnando nella finale contro la Francia.

Dopo il Mondiale, ci sono state molte polemiche per il rientro tardivo del Fideo e di Leandro Paredes, che hanno iniziato ad allenarsi soltanto il 2 gennaio. Di Maria poi ha anche saltato la gara di Cremona a causa di una botta. Visto l’apporto insufficiente dato sin qui, rispetto all’ingaggio molto importante, si fa strada l’ipotesi di un addio a fine stagione. L’argentino non ha mai nascosto, del resto, la sua voglia di chiudere la carriera in patria.

A tal proposito, si è espresso Miguel Angel Russo, tecnico del Rosario Central, squadra in cui il giocatore è cresciuto. Queste le sue parole ai microfoni di D Sport Radio: Di Maria? Se verrà, dovremo fargli trovare una squadra competitiva. Prima o poi tornerà, ne sono sicuro. Siamo molto contenti per il suo Mondiale. Il dialogo continua. Sappiamo che dobbiamo costruire una buona struttura di squadra perché possa venire a chiudere la sua carriera al Central. Se lo merita per tutto ciò che ha fatto. Ci dobbiamo provare. Nel calcio argentino succedono spesso queste cose. Con tutti i giovani che il Central lancia e poi vende, bisogna essere bravi a riportarlo qui. Si può fare.

Precedente Zakaria è rinato al Chelsea, con Allegri era incompatibilità tattica Successivo L'Inter risponde a Ryanair: "Comandante Dzeko, benvenuti a bordo di…"

Lascia un commento