Di Livio: “Allegri parafulmine. Tenerlo ancora alla Juve è pericoloso”

I tifosi nel mondo reale e nei social sono spesso divisi, soprattutto quando gli viene posta una domanda: Allegri in o Allegri out? Le differenze di pensiero sono molte, tra chi difende l’allenatore e chi invece vorrebbe vedere qualcosa di nuovo. Anche ex giocatori bianconeri come Tacchinardi e ora anche Di Livio si sono esposti per dare la propria opinione.

Di Livio: “Alla Juve serve entusiasmo. Tenere Allegri è pericoloso”

La Juventus deve tornare ad essere competitiva. A prescindere dalla partenza di Rabiot e mi auguro di no, servono un paio di centrocampisti, di esperienza e di qualità, giocatori che alzino il livello” – ha detto Di Livio ai microfoni di Rai Sport. Poi ha proseguito ponendo l’attenzione sull’allenatore bianconero:Allegri per me è diventato un parafulmine per dei calciatori che stanno rendendo al di sotto. Tanto la critica se la prende sempre lui. Ma è pericoloso tenerlo ancora oggi, perché c’è il rischio di ricominciare da dove hai finito, invece bisogna riportare entusiasmo con un volto nuovo in panchina e dei giocatori diversi“. E le sue idee sono abbastanza chiare da tempo: “Cosa manca alla squadra? Meccanismi offensivi che possano permettere agli attaccanti di segnare, situazioni tattiche diverse. Thiago Motta prossimo mister? La Juventus avrebbe una filosofia di gioco chiara. Sarebbe una grande novità, ma non sarebbe un rischio, perché può essere considerato un tecnico di alto livello” – aveva detto l’ex soldatino bianconero a Sportitalia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Pazzesco, Carragher fa le interviste ubriaco: Del Piero in studio incredulo Successivo Spalletti scatena i tifosi del Napoli alla prima del film scudetto: "Se va agli Oscar..."

Lascia un commento