Di Francesco, non solo Soulé: "C'è un giocatore che è cresciuto più di tutti"

Frosinone, il commento di Di Francesco su Nicola

Di Francesco ha quindi parlato dell’impatto sull’Empoli di Nicola: “All’andata non c’era ancora. Io sono un suo grande estimatore in primis come uomo, mi piace il suo modo di approcciarsi con i calciatori e quello che riesce a dare. Le sue squadre sono sempre compatte, difendono bene e sono in grado di fare male in contropiede. Ha vinto gare contro grandi squadre, sono cambiati rispetto all’andata. Sicuramente adesso anche la posta in palio è maggiore”.

Di Francesco: “Brescianini è quello che è cresciuto di più”

L’allenatore ha poi commentato l’ottima stagione di Brescianini, tra le grandi sorprese del Frosinone: “Non voglio dargli troppa responsabilità, ma sicuramente all’interno della rosa è quello che è cresciuto maggiormente. Ha ricoperto diversi ruoli, addirittura anche il terzino. Quello che mi piace di più di lui è la sua umiltà, è una spugna che apprende tutto. Se ne sta parlando tanto ora, ma non gli deve pesare perché ci salveremo con il lavoro di squadra non con un singolo”. Infine un aggiornamento sugli infortunati: Okoli è tornato oggi in gruppo, domani lo valuteremo e spero di averlo per domenica. Kaio Jorge invece è cresciuto negli ultimi allenamenti, l’ho visto più brillante in settimana. Andremo in ritiro in 27, siamo tanti e ne dovrò escludere uno, ma mi fa piacere avere questa abbondanza dopo un periodo complicato. Ho ancora un paio di dubbi di formazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Kenan Yildiz, sarà il nuovo Del Piero? Intanto la Juve lo blinda (anche con maxi offerte) Successivo Salernitana, Iervolino tra cessione e rilancio. Per la panchina idea Grosso

Lascia un commento