Di Francesco non si fida della Lazio: “Sarri via? Cambia poco, vi spiego perché”

Eusebio Di Francesco non si fida della Lazio. Nonostante le dimissioni di Sarri, l’allenatore del Frosinone conosce bene le insidie della prossima partita di campionato: “Ancora una volta affronteremo una squadra con voglia di rivalsa. La Lazio ritrova dei calciatori squalificati, è una squadra da prendere con le molle con giocatori che possono decidere la gara in ogni momento. Non credo che cambieranno molto, Martusciello ha lavorato tanto con Sarri. Davanti comunque troverà un’avversaria determinata. Fondamentale sarà l’approccio alla partita”. 

Le parole dell’allenatore in conferenza stampa

Il Frosinone ha bisogno di punti per salvarsi, dopo un avvio promettente ha vissuto e continua a vivere un momento di diffiocltà: “Le gare sono sempre di meno, c’è poco tempo per sistemare una classifica che non ci aspettavamo dopo il percorso effettuato. Ma vogliamo reagire. Non dobbiamo guardarci indietro. Siamo padroni del nostro destino. Per raggiungere l’obiettivo della salvezza dobbiamo essere un corpo unico. Serve tanta compattezza con la tifoseria e lo stadio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Ranking Uefa, per la corsa al 5° posto può diventare una corsa tra Italia e Germania Successivo Graziani: "Napoli? Stagione fallimentare se non va in Champions"