Deschamps elogia Rabiot: “È cresciuto molto. Gioca alla Juve non per caso”

TORINO – Adrien Rabiot è stato uno dei migliori in campo nel match tra la Francia e il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Les Bleus, grazie all’1-0 sui lusitano firmato Kanté, hanno conquistato il pass per la fase finale della Nations League blindando il primo posto in classifica nel Gruppo 3. Il centrocampista della Juve, che aveva iniziato con il freno a mano tirato la sua avventura in bianconero, già dal finale della scorsa stagione ha cambiato marcia, confermando tutta la propria forza. Il ct della Francia, Didier Deschamps, ha speso per lui parole al miele: “È cresciuto molto. Ha avuto dei momenti complicati dopo il Psg e gli inizia alla Juve sono stati difficili. Merito suo, non posso dire che si stia trasformando ma non è più lo stesso di prima. Tra noi c’è un rapporto di fiducia e continuiamo a confrontarci. Sulla posizione non si pone il problema, se gioca troppo basso o alto, troppo a destra o a sinistra. Lui ha questa capacità di adattarsi”.

La Francia mette ko il Portogallo di Cristiano Ronaldo

Deschamps: “Alla Juve se non fai quello che ti dicono te ne vai”

“So in quale squadra gioca – continua Deschamps -. Quando sei lì (alla Juve n.d.r.) fai quello che ti dicono di fare. Se rifiuti di farlo te ne vai. Forse all’inizio non ha fatto abbastanza, ma ora lo sta facendo. Non è un caso che gioca in un club come la Juve. Inoltre è molto legato alla nazionale francese. Il passato non si cancella ma dobbiamo guardare avanti. Sente di avere la mia fiducia. Se gli do la fiducia è perchè ritengo che debba stare in campo”.   

Precedente Sergio, senti Luis Enrique: "I due rigori? Avrebbe sbagliato anche il terzo" Successivo Ribery, un "nuovo" Mutu per Prandelli e la Fiorentina

Lascia un commento