Derby, closing e… il rinnovo di Leao: il settembre caldo di Cardinale

Il neo proprietario del Milan sarà a San Siro con l’Inter, poi entro metà settembre il definitivo passaggio di consegne societario. Il contratto di Rafa? RedBird non modificherà le strategie di Elliott

E’ un grande classico di agosto, quando lo slogan arriva immancabile: sarà un autunno caldo. Vale in economia, in politica, nel sociale, e a volte anche nello sport. Ecco, nel caso di Gerry Cardinale però non si tratta di slogan, bensì di realtà oggettiva. Il caldo settembre di Gerry, già. Perché il neo proprietario rossonero avrà un’agenda piena, cosa che peraltro era chiara fin dall’annuncio del signing – 1 giugno –, ma adesso è arrivato il momento di entrare realmente nella fase dell’operatività.

Precedente De Ketelaere alla Kakà. Con tre perle da "derby dei ricordi" Successivo Bertagnoli rovina il debutto di Fabregas e Cutrone: il Brescia vince a Como

Lascia un commento