Dell’Agnello salva il Foggia nel finale: con la Juve Stabia è 1-1

FOGGIA – La 18ª giornata di Serie C si chiude con il posticipo FoggiaJuve Stabia, terminato 1-1. Succede tutto nella ripresa con gli ospiti che passano al 63′ grazie al rigore di Berardocco e i rossoneri che impattano a 4′ dal termine con Dell’Agnello. Un punto a testa che porta i pugliesi al terzo posto a quota 28, cinque in meno per le “Vespe”.

TUTTO SULLA SERIE C

Ritmi bassi in avvio che restano tali fino al 13′, quando gli ospiti vanno vicini al gol con Romero e la sua acrobazia su cross di Rizzo che trova una strepitosa risposta del portiere del Foggia Fumagalli. Passano 4′ e ancora ospiti pericolosi con Fantacci che ci prova dal limite ma non inquadra la porta di pochissimo. I gialloblù dominano e per vedere la prima sortita offensiva rossonera bisogna attendere il 29′, ma Vitale calcia fuori. Il primo tempo si chiude sullo 0-0 ma con la Juve Stabia che avrebbe meritato qualcosa di più, almeno ai punti. La ripresa segue lo un canovaccio diverso e vede i padroni di casa che si riversano nella metà campo avversaria, ma al 63′ arriva il vantaggio della Juve Stabia su rigore concesso per fallo su Romero. Dal dischetto Berardocco la mette all’angolino basso alla sinistra di Fumagalli che intuisce, ma non ci arriva: è 0-1. Il Foggia rischia di capitolare pochi minuti dopo, ma Fumagalli è nuovamente provvidenziale sul colpo di testa ravvicinato di Romero. I rossoneri non riescono a reagire, almeno fino all’86’, quando arriva il gol del pareggio: Dell’Agnello sfrutta un brutto disimpegno di Troest e spara a rete per l’1-1. Resta solo il tempo per un altro miracolo di Fumagalli che mette una pezza sull’erroraccio di Gavazzi che lancia Romero in porta.

Precedente Due colpi per il futuro e la punta: i tifosi chiedono Mandzukic, la Juve si muove su Scamacca Successivo Kessie: "Milan, l'obiettivo è la Champions. E i rigori sono di Ibra..."

Lascia un commento