Dele-Bashiru firma con la Lazio: chi è il terzo acquisto di Lotito

ROMA – La firma è arrivata. Fisayo Dele-Bashiru si aggiunge a Tchaouna e Noslin, in attesa dell’ufficialità che arriverà solamente dopo le visite mediche (previste domani). Intanto, il 23enne nigeriano è stato acquistato dall’Hatayspor per 5 milioni di euro più bonus, che porteranno l’investimento complessivo a 7 milioni. Al ragazzo, invece, è stato corrisposto un quadriennale da 1,3 netti.

Dele-Bashiru, stagione positiva in Turchia

I procuratori hanno chiuso l’accordo con la società biancoceleste, che ha messo così a disposizione di Baroni il primo trequartista di ruolo nell’organico, sebbene pure in questo caso si tratti di una sorta di jolly che in carriera ha ricoperto più posizioni in campo. Le sue qualità migliori, però, sono la capacità di cambiare passo e la fisicità, che lo rendono un centrocampista “box-to-box”. Nell’ultima stagione in Turchia, dove è arrivato dopo essersi svincolato dallo Sheffield Wednesday, ha avuto un ottimo impatto: ha segnato una doppietta al debutto, ha chiuso con un totale di 8 reti e 5 assist. Un buon bottino, da aggiungere alla versatilità che ha dimostrato nell’interpretazione di più ruoli. È partito come interno nel 4-2-3-1 del tecnico Volkan Demirel, che vedendo la sua capacità realizzativa lo ha fatto avanzare di qualche metro, impiegandolo da ala sinistra, ala destra e, soprattutto, trequartista. Dopo l’esonero dell’allenatore nel finale di stagione, è poi arrivato Özhan Pulat, che ha cambiato modulo ma non ha rinunciato al nigeriano, schierato da esterno d’attacco nel 4-3-3, sia da un lato che dall’altro. Con buoni risultati, visto che nelle ultime due gare di campionato sono arrivati altrettanti gol, uno partendo dalla corsia mancina, l’altro da quella destra.

Perché la Lazio scommette su Dele-Bashiru

Il modo migliore per attirare l’attenzione, nonostante fosse la sua prima esperienza in assoluto in un campionato di prima divisione: fino a quel momento, infatti, dopo essere uscito dal settore giovanile del Manchester City, aveva calcato solamente i terreni della Championship e della League One in Inghilterra (gli equivalenti della Serie B e Serie C in Italia) con lo Sheffield. Si tratta di una scommessa scelta per le qualità, insomma, non per il nome o il blasone. Delle caratteristiche che la società biancoceleste ha reputato ideali per affidare a Baroni un trequartista, posizione che nel suo Verona era ricoperta da Folorunsho. Si cercava un profilo di quel genere e il nazionale nigeriano (2 presenze e un gol) sembra avere il potenziale per assecondare le richieste tattiche del nuovo tecnico. Un acquisto che per forza di cose spinge un po’ più lontano Samardzic, che resta una pista percorribile solamente qualora l’Udinese accettasse di abbassare il prezzo. Si vedrà più avanti, intanto un rifinitore è stato inserito in rosa (oltre a Noslin, che all’occorrenza può essere impiegato pure in quella posizione). Dele-Bashiru è il terzo acquisto estivo della Lazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Serie A, siamo arrivati al calcio demografico Successivo DIRETTA MOTOGP/ Prove libere video streaming tv: Fp1, si comincia! (Gp Germania 2024 Sachsenring, 5 luglio)

Lascia un commento